Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

"Ho la "endometriosi", Guenda Goria confessa

guenda goria.jpgGuenda Goria, una delle protagoniste della prima parte della quinta edizione del Grande Fratello Vip ha  deciso di voler confessare a chi  la segue  di essere affetta  da endometriosi.  Perchè la voglia di parlarne?

" Marzo è il mese dedicato all’endometriosi. Mi è stata da poco diagnosticata questa malattia di cui non sapevo niente. Per molto tempo ho sottovalutato i dolori che sentivo pensando fossero legati allo stress. Credo sia importante offrire la propria testimonianza per lanciare un messaggio sull’importanza della prevenzione. L’endometriosi è un disturbo di cui soffre una donna su dieci e su cui c’è pochissima informazione. Può portare a gravissime conseguenze come l’infertilità e varie tipologie di tumori e bisogna curarla in tempo".

Daniela LOMBARDI

 Breve informativa sulla malattia dal sito http://www.salute.gov.it/portale/donna

L’endometriosi è la presenza di endometrio, mucosa che normalmente riveste esclusivamente la cavità uterina, all’esterno dell’utero e può interessare la donna già alla prima mestruazione (menarca) e accompagnarla fino alla menopausa.

In Italia sono affette da endometriosi il 10-15% delle donne in eta riproduttiva; la patologia interessa circa il 30-50% delle donne infertili o che hanno difficolta a concepire. Le donne con diagnosi conclamata sono almeno 3 milioni. Il picco si verifica tra i 25 e i 35 anni, ma la patologia può comparire anche in fasce d'età più basse.
La diagnosi arriva spesso dopo un percorso lungo e dispendioso, il più delle volte vissuto con gravi ripercussioni psicologiche per la donna.

Riguardo le cause, una delle ipotesi accreditate è il passaggio, causato dalle contrazioni uterine che avvengono durante la mestruazione, di frammenti di endometrio dall'utero nelle tube e da queste in addome, con impianto sul peritoneo e sulla superficie degli organi pelvici, raramente su fegato, diaframma, pleura e polmone.

Una malattia invalidante

Le donne che soffrono di endometriosi riferiscono dolore mestruale, dolore durante i rapporti sessuali, dolore alla minzione e alla defecazione, a volte accompagnato dalla comparsa di sangue nelle urine o nelle feci. Il dolore può essere cronico e persistente, ma generalmente i sintomi si aggravano durante il periodo mestruale. Alcune donne lamentano astenia e lieve ipertermia, che può accentuarsi in periodo mestruale, e fenomeni depressivi.

L’endometriosi è causa di sub-fertilità o infertilità (30-40% dei casi) e l’impatto della malattia è alto ed è connesso alla riduzione della qualità della vita e ai costi diretti e indiretti. Una limitata consapevolezza della patologia è causa del grave ritardo diagnostico, valutato intorno ai sette anni. Una pronta diagnosi e un trattamento tempestivo possono migliorare la qualità di vita e prevenire l’infertilità.

Sin dalla più giovane età è molto importante sapere che i dolori mestruali e durante i rapporti non sono normali e che non devono essere taciuti. Le donne che hanno la madre o una sorella affette da endometriosi hanno un rischio di svilupparla sette volte maggiore.

I medici di medicina generale e i ginecologi operanti sul territorio sono le figure strategiche per una pronta diagnosi e un trattamento in grado di migliorare la qualità di vita e prevenire l’infertilità.

Endometriosi e LEA

L'endometriosi è inserita nell’elenco delle patologie croniche e invalidanti, negli stadi clinici più avanzati (“moderato o III grado” e “grave o IV grado") riconoscendo a queste pazienti il diritto ad usufruire in esenzione di alcune prestazioni specialistiche di controllo.
Si stimano circa 300.000 esenzioni.

La carissima amica Giovanna De Vita ci ha fatto notare quanto segue: "L'eccessivo consumo di latte e latticini aumenta la probabilità d'insorgenza di questa malattia. Gli ormoni del latte della mucca sballano gli ormoni delle donne.

I popoli che consumano poco o niente i latticini non conoscono questa malattia, né l'osteoporosi, né tumori al seno, ovaie, utero e simili (La redazione)

Ultime Notizie

Domani a Villapiana il web tour di “Giro dell’Italia: Centro Mobile di sostegno e supporto per le vittime di bullismo...
E’ da tanto che non pubblichiamo poesie. No, non siamo insensibili all’emozione provocata dalle parole, ma oggi c’è addirittura un’invasione...
(foto: nuovo tracciato in rosso, immagini ingrandite in coda alla presente nota) Ho partecipato alla presentazione dell'ipotesi di tracciato del...
La Giunta Comunale, riunitasi sotto la presidenza del sindaco Gianni Papasso, assistita dal segretario generale Ciriaco Di Talia, in ossequio...
Il re è nudo

Il re è nudo

14.04.2021
Si è sempre sostenuto che i danni maggiori per la città delle diverse sindacature Papasso, piuttosto che da ricercare nelle...

Please publish modules in offcanvas position.