Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Trebisacce. Parliamo di Bullismo col prof. Barilà e mons. Savino

bullismo convegno.jpgDomani si parlerà di bullismo. Con uno dei psicoterapeuta più importanti d'Europa. Sarà infatti il professor Domenico Barrilà, fortemente voluto dal Vescovo Francesco Savino, che ha organizzato l'evento, a relazionare su questo importante fenomeno che spesso mette a dura prova la psiche di tanti giovani e non. Chiaro il tema della serata: «Tutti bulli. Perché una società violenta
vuole processare i nostri ragazzi».L'appuntamento con genitori, insegnanti ed educatori, ma anche cittadini, è previsto dalle 19 alle 20.30 all'interno della Chiesa dedicata al Cuore Immacolato della B.V.M. in Trebisacce. Lo stesso Vescovo  fatto Popolo, ha colto l'occasione per invitare tutti a intervenire,  "coinvolgendoci e coinvolgendo", e di passare la parola, per  "ascoltare, imparare e confrontarci". La Diocesi di Cassano ha voluto promuovere questo percorso di riflessione diocesana, per affrontare e discutere la tematica del bullismo, che altro non è che il   comportamento aggressivo ripetitivo nei confronti di chi non è in grado di difendersi e quindi viene colpito  fisicamente e  psicologicamente, con la vittima di turno costretta a subìre questi  atteggiamenti che provocano chiara e spesso importante  sofferenza psicologica e l’esclusione sociale, nonchè   ripetute umiliazioni da coloro che ricoprono il ruolo di bullo.
Da qui la presenza del professor Barrilà, analista adleriano,  impegnato da oltre trent’anni nell’attività clinica, autore, ideatore e coordinatore di due collane sul tema, nonché supervisore scientifico di progetti pensati per la prevenzione del disagio. È stato docente presso la Scuola di Psicoterapia dell’Istituto Alfred Adler di Milano e didatta propedeutico presso la Società Italiana di Psicologia Individuale, fino al 2003. Si è poi  dedicato con maggiore intensità all’attività di prevenzione, assecondando il suo profondo interesse nei confronti della responsabilità sociale della psicologia, che si è tradotto in una costante presenza sul territorio, anche attraverso un migliaio tra conferenze e seminari svolti in Italia e in altri paesi. Domani sera sarà in città per ascoltare chi è in cerca di aiuto, e dar risposte concrete a chi ha il ruolo di educare. Da non perdere.


Rocco Gentile

Ultime Notizie

Sapevamo che da decenni nei magazzini della zona archeologica di Sibari (inizialmente delle semplici baracche di legno) giacevano migliaia...
Da un’ottima inchiesta apparsa sul quotidiano “Il Sole 24Ore” di ieri 6 gennaio u.s. ,curata da Marta Casadei e Michela...
Ancora protagonisti le allieve e gli allievi dell’Istituto “Ezio Aletti” di Trebisacce. E anche lontano dalle proprie aule: negli ultimi...
La nostra premier Giorgia Meloni ci ha abituato a battute "surreali", anche divertenti tutto sommato se non fossero pronunciate da...
Vangelo di Gesù Cristo secondo Matteo 5,13-16 - Is 58,7-10 In quel tempo Gesù disse:«13Voi siete il sale della terra; ma...

Please publish modules in offcanvas position.