Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Microcartelle esattoriali: la cancellazione automatica

cartelle-esattoriali.jpgNel contesto della cosiddetta “ pace fiscale” la maggioranza giallo verde di governo , fra gli altri provvedimenti ben più consistenti, ha previsto nel decreto legge fiscale ,il cui testo ancora non si conosce, lo stralcio delle micro cartelle relative al periodo 2000/2010 di importo inferiore ad € 1.000. I due vice-presidenti del Consiglio , prima dell’approvazione del provvedimento, hanno ripetuto in varie esternazioni che si tratta di un saldo e stralcio in favore di oltre un milione di cittadini liberati dal peso di insopportabili balzelli contenuti in queste cartelle.

Il Presidente Conte , non troppo aduso alla propaganda politica,nel corso della Conferenza Stampa al termine del Consiglio dei Ministri, ha candidamente affermato che è stato lo stesso Ministero a chiedere la cancellazione automatica di queste micro cartelle perché la loro gestione ( ulteriori notifiche, azioni di recupero etc ) sarebbe stata antieconomica per l’ex Equitalia ora Agenzia delle Entrate - Riscossione . Ha infine affermato testualmente : “si è operata una ripulitura di una giacenza che non garantiva alcun gettito”.

Il Presidente Conte afferma il vero : in aggiunta alle azioni di recupero già rivelatesi infruttuose, recenti decisioni della Cassazione in materia di prescrizione di alcuni tributi hanno di fatto contribuito ad azzerare le possibilità di riscuotere ruoli datati, riferiti a tributi minori.

Le micro cartelle, si è detto, contengono bolli auto, sanzioni stradali ed altri balzelli.

Orbene è pacifico , solo per riferirci alla tassa automobilistica, che il tributo di competenza regionale si prescrive nel termine breve triennale che decorre dall’anno successivo al termine in cui doveva avvenire il pagamento. Normalmente le cartelle vengono notificate nel rispetto del termine di prescrizione. Ma, la novità è rappresentata dalla Sentenza n. 23397 del 17 novembre 2016 della Cassazione Civile, Sez. Unite , confermata da una recente Ordinanza della Suprema Corte n. 20425 del 2017 che affronta il termine di prescrizione dei crediti contenuti nelle cartelle. Le Sezioni Unite della Cassazione hanno definitivamente chiarito che:“ Il principio, di carattere generale, secondo cui la scadenza del termine perentorio sancito per opporsi o impugnare un atto di riscossione mediante ruolo,, produce soltanto l'effetto sostanziale della irretrattabilità del credito, ma non anche la cd."conversione" del termine di prescrizione breve eventualmente previsto in quello ordinario decennale, si applica con riguardo a tutti gli atti di riscossione mediante ruolo “.

E, dunque, i crediti per bolli auto contenuti nelle cartelle detenute nel magazzino dell’Agenzia di Riscossione conservano l’originaria prescrizione triennale che non viene assolutamente convertita in prescrizione decennale a seguito della mancata impugnazione da parte del contribuente.

E’ facile comprendere come gran parte dei crediti contenuti in queste micro-cartelle sia di fatto non riscuotibile, non solo, per una probabile intervenuta prescrizione ma anche perché le azioni di riscossione coattiva messe in atto in passato non hanno prodotto risultati apprezzabili. Sia riconosciuto, perciò, al Prof Conte il merito della sincerità e dell’obiettività in questa vicenda che si presta a facili strumentalizzazioni populiste, come,invece, continuano a fare i due Vice.

Giuseppe Aloise – dottore commercialista

Ultime Notizie

Si è proceduto a Roma alla nomina della commissione parlamentare antimafia. L’assise è stata presieduta dal senatore più anziano il...
Si è tenuta oggi a Roma la riunione del coordinamento regionale calabrese di Forza Italia, alla presenza dei deputati Jole...
AL VIA LA STAGIONE TEATRALE 2018/19 - CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE Presentazione della stagione teatrale 2018/2019 al cinema teatro Metropol...
Manna (Insieme per Apollinara): “Bambini senza scuolabus, appello al Commissario” Bambini impossibilitati a recarsi a scuola e frequentare le lezioni perché...
(foto: da sin. Liguori, Bonofiglio, La Marca, Mollo) "Guida archeologica della Calabria" antica, questo il titolo del libro del Prof.

Please publish modules in offcanvas position.