Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Cassano. Cabaret gratuito a Palazzo

cambiamenti 1Gli attuali amministratori con i loro modi grossolani e cabarettistici - espressione della loro inadeguatezza amministrativa - continuano a coprire tutta la città di ridicolo davanti agli occhi di chi la osserva da fuori.

Da quello che apprendiamo qualche giorno addietro il Sindaco, mezza giunta municipale, il Presidente del Consiglio, il Comandante dei vigili ed altri dirigenti comunali non avendo evidentemente niente di meglio da fare nei loro uffici, hanno partecipato alla consegna di due autocarri fiammanti in dotazione alla squadra manutenzione, inscenando uno spettacolo alquanto imbarazzante; addirittura è stata ritenuta necessaria la presenza delle telecamere della locale emittente televisiva per immortale il gran momento di festa.

Dalle foto che circolano sui social, si nota che il Sindaco in persona e poi un suo assessore - stupiti ed entusiasti come dei bimbi cresciutelli all’autoscontro - non hanno resistito alla tentazione di provare loro stessi i potenti mezzi. E così poi tutti a contemplare la bellezza dei nuovi automezzi e ad ammirarne le prestazioni, frutto del loro gran duro lavoro di amministratori.

Ordinaria amministrazione, spacciata invece per un traguardo non di poco conto dall’A.C. che si affanna a non farlo passare inosservato.

Il parco macchina in dotazione al Comune deve giustamente essere rinnovato, ma la prossima volta Papasso ed i suoi anziché dedicarsi al cabaret per la cerimonia di consegna, non sottraggono tempo prezioso per queste cose di poco conto e pensino invece ad AMMINISTRARE un Comune complesso come Cassano. 

Se non ne sono capaci - e d’altronde non perdono occasione per dimostrare il contrario - anziché occupare le stanze solo per vanagloria ed accrescere la loro autostima, rimettessero il mandato nelle mani degli elettori, così da potersi poi dedicare a tempo pieno all'arte del cabaret che a quanto pare gli riesce molto meglio.

Restando sempre sul tema delle auto, in merito alla macchina di rappresentanza dell'Ente acquistata nuova di zecca da Papasso subito dopo il suo insediamento nel 2012, e di cui lo stesso ne ha fatto innegabilmente un uso intensissimo e quotidiano durante i suoi mandati da sindaco fino ad oggi: non si sa quanti km abbia percorso in questi 9 anni l’autovettura, ma sarebbe curioso conoscere questo dato, così come sarebbe interessante sapere se esiste un libretto di marcia ed un registro di utilizzo con l’indicazione precisa degli estremi di viaggio, destinazione e, soprattutto, motivo dello spostamento.

In considerazione dell’imminente acquisto della nuova autovettura di rappresentanza che andrà a sostituire quella in uso oggi, si ritiene utile invitare gli uffici preposti ad elaborare - qualora non fosse già adottato - un regolamento che ne disciplina la rigorosa gestione e limiti al massimo l’uso del veicolo di rappresentanza per motivazione di carattere esclusivamente istituzionale. 

Si chiedono tanti sacrifici ai cittadini sempre più in affanno, e quindi è giusto che in un contesto così difficile per tutti anche chi amministra la cosa pubblica faccia qualche piccolissimo sforzo tagliando lì dove è possibile alcune voci di spesa.

Un’ultima riflessione. Tutta la cittadinanza ha notato che dai tempi del primo lock-down, un fuoristrada della protezione civile regionale con tanto di lampeggiante, e con a bordo dei semplici dipendenti della squadra manutenzione, circola su tutto il territorio comunale e si sposta con ogni probabilità non per interventi di protezione civile. Si auspica che con l’arrivo dei nuovi automezzi a disposizione, lo stesso non venga più impropriamente utilizzato dagli operai manutentori, anche perché sicuramente quel tipo di fuoristrada ha degli elevati costi di gestione se lo si usa quotidianamente. 

Movimento politico-culturale

Cambia_menti

Ultime Notizie

A seguito di un sopralluogo sulla strada provinciale 263, detta delle saline, ricadente nel territorio del Comune di Lungro, l’assessore...
A PARTIRE DA LUNEDI 24 GENNAIO PROSSIMO LA POPOLAZIONE SCOLASTICA TORNA IN CLASSE. DI CONCERTO CON I DIRIGENTI DELLE SCUOLE DI...
(Foto: Antonino Fonsi) Quest’anno la qualità dell’olio è molto alta, eppure la scarsa resa, gli aumenti dei costi e il...
Come ogni anno, l’Amministrazione Comunale di Frascineto, presieduta dal Sindaco Angelo Catapano, ha proceduto alla consegna della Borsa di Studio...
“Le città hanno un’anima, dietro ogni simbolo vi è la storia di una comunità. Una storia che va tutelata e...

Please publish modules in offcanvas position.