Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

NORMA ANTI RAVE O STATO DI POLIZIA?

rave sapienza.jpgRiceviamo e Pubblichiamo

Non occorre alcuna norma anti Rav, ammesso che questo DL Liberticida, Autoritario e di stampo neofascista lo sia considerato che nel testo il legislatore non ha specificato e nemmeno mensionato la parola Rave.

Il DL si riferisce ad assembramenti di più di 50 persone in terreni o in edifici sia pubblici che privati.

Il magistrato, per esempio, potrebbe far sgomberare con la forza e incriminandoli lavoratori che occupano la fabbrica in lotta per salvaguardare il posto di lavoro, i suoi diritti,per contrastarne la chiusura o la delocalizzazione, oppure fare la stessa cosa con gli studenti che occupano la scuola o l'università, ecc.

E d'altronde il raduno del Rave di Modena è stato sgomberato senza danni e incidenti(la stessa sorte non è toccata agli studenti della facoltà di Scienze Politiche della Sapienza che manifestavano il loro dissenso pacificamente e a  mani nude il giorno del discorso d'insediamento dell'on. Giorgia Meloni) e per farlo il magistrato non ha applicato la nuova Norma, ma quella che è già prevista nel Codice Penale e che basta applicare ogni qualvolta lo si intende fare.

Codice Penale-art. 633)

                              Art. 633. 

                  (Invasione di terreni o edifici). 

  Chiunque invade arbitrariamente terreni o edifici altrui,  pubblici

o privati, al fine di occuparli o di trarne altrimenti  profitto,  e'

punito, a querela della persona offesa, con la reclusione  da  uno  a

tre anni e con la multa da euro 103 a euro 1.032. 

  Si applica la pena della reclusione da due a quattro anni e della

multa da euro 206 a euro 2.064 e si procede d'ufficio se  il  fatto

e' commesso da piu' di cinque persone o se il fatto  e'  commesso  da

persona palesemente armata. 

  Se il fatto e' commesso da due  o  piu'  persone,  la  pena  per  i

promotori o gli organizzatori e' aumentata.

Sono palesi due evidenze:

1) Questa norma inutile è stata scritta malissimo e con un'ignoranza istituzionale disarmante e allarmante;

2) questa Norma è palesemente neofascista, autoritaria, Illiberale e liberticida nonché ANTI COSTITUZIONALE, va ritirata, ma la trance ideologica  di Giorgia Meloni, di Matteo Salvini e del ministro Piantedosi,li spinge verso la sua esaltazione e convinta rivendicazione.

Siamo allo Stato di Polizia e allo Stato di Polizia si risponde con lo Stato di Diritto sancito dalla Costituzione, sulla quale questi signori hanno giurato,espresso a tutela e difesa della Democrazia con la Libertà di manifestare nelle Piazze, per le strade, nelle Università e nelle Scuole, nelle Fabbriche e nei luoghi di Lavoro per esprimere in maniera sacrosanta e democratica il DISSENSO.

La verità è che è stato messo in atto dal Governo Meloni un tentativo di normare la repressione del Conflitto Sociale oramai inevitabile che è soltanto agli albori.

NO PASARAN. 

Giuseppe Carrozza - Sinistra Italiana Calabria.

Ultime Notizie

L’artista scenografo Enzo Palazzo ha già approntato bozzetti per la realizzazione di installazioni sul pianoro del terzo livello Dopo le...
Fino alla fine di marzo si potrà ammirare la grande mostra su Artemisia Gentileschi organizzata a Napoli dalle Gallerie d'Italia...
“Ennesimo capolavoro del centrodestra in Calabria. Dopo il dietrofront sul consigliere supplente, quello sull’ “epocale” finanziamento della ss106, a distanza...
Vangelo di Gesù Cristo secondo Matteo 3,1-121In quei giorni venne Giovanni il Battista e predicava nel deserto della Giudea 2dicendo:...
Si è concluso con una sentenza di assoluzione con la formula “perché il fatto non sussiste” il procedimento penale a...

Please publish modules in offcanvas position.