Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

MALAVITA (poesia)

Porto-di-Corigliano.jpgDopo i recenti e tristi fatti criminali accaduti nella vicina Corigliano, l'amico e poeta Luigi Visciglia ci ha inviato il breve componimento poetico che trovate in coda alla seguente nota. E' proprio molto grave che nella sibaritide la criminalità imperversi e continui a compiere le sue vendette e le sue azioni criminali senza alcun freno e che vanno a scapito di tutti. Non c'é errore maggiore di quando si dice: "Tanto si ammazzano fra di loro", cari amici "loro" sono uomini come noi, con le stesse prerogative e se la società di cui facciamo parte non è riuscita a far penetrare nei loro cuori e nelle loro menti il senso di giustizia, di libertà, di amore e di rispetto per la vita e per la libertà degli altri, vuol dire che questa società ha fallito, abbiamo fallito. Siamo tutti colpevoli. (A.M.Cavallaro)

 

Dall’alto del Castello ducale,

scruto la pianura e l’infinito.

Florida è l’agricoltura,

pescoso il limpido mare di Schiavonea.

Strade e vicoli fiocamente illuminati,

transitati da gente onesta e malavitosi,

amalgamati in un abbraccio sociale:

omertoso, sottomesso e consenziente.

Una terra senza legge.

Batteri, microbi, parassiti

spadroneggiano nella desolata landa.

Il porto di Sibari!

Un cimitero senza croci.

Corpi senza vita galleggiano

nel drogato mare della consorteria.

Luigi Visciglia

Ultime Notizie

Non si può lasciar trascorrere questo giorno senza ricordare che il 18 maggio morivano, ovviamente in anni diversi, il...
"OggiSud" Web-TV che opera in tutta la Calabria e con sede a Lamezia Terme, ha diffuso l'intervista realizzata, in...
EMERGENZA STOMBI IL MIR (Movimento in Rivoluzione) NELLA PERSONA DELL’INGEGNERE F. GALLO DELEGATO ALTO JONIO, SCRIVE ALLA TERNA COMMISSARIALE DEL...
Caro alunno che non piangi per Notre Dame ti stiamo fregando. in classe quando abbiamo parlato del rogo di Notre-Dame tu...
"C'est plus facile" parlare di aria fritta, che esprimere pensieri complessi. Per applicare questa, che potrebbe, oggi, sembrare un'ovvia tautologia, l'uomo...

Please publish modules in offcanvas position.