Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Cassano, Presentazione del libro "Qualcosa di Antico"

libro rivelli.pngSabato 30 ottobre prossimo, alle ore 18:30, presso la sala convegni delle Terme Sibarite di Cassano All’Ionio, verrà presentato il libro, vergato a quattro mani da Simonetta Rivelli e Filomena Garofalo dal titolo: “QUALCOSA DI ANTICO”. Il libro edito dall'Editore Rubbettino, è già in circolazione da qualche mese, ma a causa della pandemia non si è potuto procedere alla sua presentazione ufficiale.  La manifestazione culturale è patrocinata dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Gianni Papasso. Si tratta di una raccolta documentata di proverbi, modi di dire, soprannomi e filastrocche che appartengono alla tradizione popolare delle genti di Cassano Jonio. È un’opera scritta a quattro mani da due amiche storiche, e che nasce da un’intuizione e un sentire comuni, scattati all’unisono agli inizi del 2020.

Racchiude tra l'altro insegnamenti e preghiere della tradizione orale cassanese, il tutto raggruppato in base ai diversi ambiti della società contadina: stagioni, famiglia e vita domestica, lavoro dei campi, donne, inquadrandoli con dei brevi cenni nel contesto storico, sociale, culturale ed economico di fine Ottocento e del Novecento.

Ha un’originale struttura tripartita, con testo in dialetto, traduzione italiana e commento. Una parte del libro, è dedicata ai soprannomi, anch’essi espressione genuina dello spirito popolare. Il programma dell’evento, coordinato dal giornalista Petroni, prevede, in particolare, gli interventi di saluti istituzionali del sindaco Gianni Papasso e dell’assessore delegata alla cultura, Anna Maria Bianchi, che faranno da prologo all’intervento del professore Leonardo Alario, noto antropologo, presidente dell’Istituto di Ricerca e di Studi di Demologia e Dialettologia, che ha curato la prefazione dell’opera. Nel corso della manifestazione, che vedrà la presenza delle autrici, Rivelli e Garofalo, sono previste letture a cura di Rachele Iannicelli, del Gruppo Teatrale “I Canaglioni”. I proverbi, i soprannomi, le antiche memorie sono state fatte rivivere per esistere al di là del tempo; sono un luogo di ritorno alle origini virtuali, un modo per lasciarsi trasportare nella propria terra ogni qualvolta lo si desideri, ovunque ci si trovi, insieme a chiunque voglia esserci.

Nel testo di Simonetta Rivelli e di Filomena Garofalo, le antiche memorie rinascono a nuova vita per essere offerte in dote al tempo e alle nuove generazioni.

NB: Il libro lo si può richiedere per email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o acquistare direttamente presso la SYBARIS Tour, a Sibari, Viale Magna Grecia 27 - tel. 0981 74520.

Ultime Notizie

A seguito di un sopralluogo sulla strada provinciale 263, detta delle saline, ricadente nel territorio del Comune di Lungro, l’assessore...
A PARTIRE DA LUNEDI 24 GENNAIO PROSSIMO LA POPOLAZIONE SCOLASTICA TORNA IN CLASSE. DI CONCERTO CON I DIRIGENTI DELLE SCUOLE DI...
(Foto: Antonino Fonsi) Quest’anno la qualità dell’olio è molto alta, eppure la scarsa resa, gli aumenti dei costi e il...
Come ogni anno, l’Amministrazione Comunale di Frascineto, presieduta dal Sindaco Angelo Catapano, ha proceduto alla consegna della Borsa di Studio...
“Le città hanno un’anima, dietro ogni simbolo vi è la storia di una comunità. Una storia che va tutelata e...

Please publish modules in offcanvas position.