Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Trebisacce: Mundo reagisce per il "Chidichimo"

MUNDOIL SINDACO DI TREBISACCE DENUNCIA L’INERZIA DEI VERTICI DELLA SANITÀ CALABRESE IN MERITO ALL’OSPEDALE CHIDICHIMO.

Il sindaco di Trebisacce, Franco Mundo, ha scritto ai massimi vertici regionali in tema di sanità per segnalare l’inerzia in merito alle procedure per il conferimento dei fondi, pari a € 2.357.000,00,  necessari per il ripristino delle sale operatorie dell’Ospedale Chidichimo di Trebisacce, il cui progetto è stato approvato con atto deliberativo (N. 1031 del 05.06.2017) del Direttore Generale dell’ASP. Tale atto era stato preceduto da delibera di Giunta Regionale n. 286 del 21.07.2016, con la quale è stato previsto un investimento di € 5.000.000,00 per le sale operatorie dei tre ospedali, tra cui quello di Trebisacce.

Ricordo – scrive il sindaco Mundo nella missiva inviata - che gli organi in indirizzo, ognuno per quanto di competenza, non hanno dato seguito né al D.C. n. 64/2015 per il Piano di Rientro di riapertura dell’ospedale di Trebisacce, né alla Sentenza Consiglio di Stato n. 2151/2015 che ha annullato il DPRC n. 18/2010 che prevedeva la chiusura dell’ospedale di Trebisacce e, per l’effetto, la riapertura. In tale contesto, considerato che sono stati conclusi anche i lavori di adeguamento dei locali dove allocare la divisione di medicina, si chiede di disporre l’immediata riconversione dell’attuale lungodegenza, nonché destinare il personale medico necessario, attingendo a graduatorie esterne per l’attivazione dei servizi, previsti nel D.C.A. 64/2015, di istituzione dell’ospedale di zona disagiata. Ciò anche per affrontare al meglio l’imminente stagione estiva, garantendo anche le emergenze che da essa derivano. Infine, proprio in considerazione del lungo tempo decorso dall’adozione dei richiamati atti, rimasti ad oggi senza riscontro e al fine rendere partecipe la cittadinanza e di informala sul futuro del Ospedale Chidichimo, si comunica che per il corrente mese sarà convocato un Consiglio Comunale aperto, al quale vi invito a partecipare, con l’intervento di tutti i sindaci del comprensorio, degli operatori e dei cittadini, per discutere dell’ospedale e di eventuali responsabilità nei ritardi”.                              

L’Assessore alla Sanità del Comune di Trebisacce, Giuseppe Campanella, in riferimento alla richiesta e alla denuncia formulata dal Sindaco di Trebisacce e inoltrata al Commissario ad acta e a quello dell’ASP, per l’ingiustificato ritardo nella riapertura dell’ospedale di Trebisacce ha dichiarato

É veramente assurdo il silenzio che è piombato sull’ospedale di Trebisacce. Molti esponenti politici quando bisogna difendere altre realtà fanno a gara per fare dichiarazioni di denuncia e di sostegno, mentre per Trebisacce nessuno spende una parola. Evidentemente ci ritengono cittadini di zone periferiche o di serie B. Oppure, qualcuno, pensando di sfavorire politicamente l’amministrazione comunale, rallenta o dilata le attività in maniera pretestuosa. In tale contesto vorrei lanciare un appello ai cittadini di non farsi abbindolare dagli adulatori di turno, che si vedono e si sentono solo in prossimità delle consultazioni elettorali e non hanno, per tutto il resto del tempo, il coraggio di spendere una parola per Trebisacce, se non attraverso fumosi comunicati stampa, o di avviare iniziative concrete. Il vero impegno, rivolto alla cura del territorio, è costante e non ad intermittenza, non deve mai mancare, così come mai è mancata la nostra azione, a 360°, a difesa del nostro ospedale. Da parte mia c’è la ferma volontà di portare la questione anche all’interno della Commissione Sanità dell’Anci dato che ritengo che la mancata riapertura di un ospedale penalizzi non un singolo territorio o un gruppo di comuni, ma tutta la Regione Calabria”.

Ultime Notizie

Recentemente a Syracuse nello stato di NY una chiesa cattolica è stata ceduta dal vaticano ai musulmani, che ne hanno...
Cari amici della buona musica, mentre do uno sguardo alle notizie più interessanti del giorno sono all'ascolto della Symphonie fantastique...
Calabria e sanità

Calabria e sanità

17.08.2019
Qualche verso sarcastico sulla sanità calabrese dell'amico poeta Luigi Visciglia, fa non solo sorridere a denti stretti ma anche arrabbiare...
Lc 12,32-48 XIX DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:«32Non temere, piccolo gregge, perché al...
Durante l'ultimo anno di governo il ritornello critico più ascoltato delle opposizioni è stato quello sulla litigiosità dei due vicepremier. Diciamo...

Please publish modules in offcanvas position.