Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Cassano. "Terra Mia" ascoltata in Regione

terra mia abate.jpegDopo diversi incontri e dopo aver valutato le iniziative da intraprendere, l’Associazione “Terra Mia” che, come ormai risaputo, si sta battendo per scongiurare il pericolo ambientale che deriverebbe sia dall’allargamento della 4.a buca che dalla costruzione di addirittura una 5.a nella discarica di contrada Silva nel comune di Cassano Ionio, ha deciso di agire in modo oculato ma fermo. Dopo aver contattato la sen.ce Silvana Abate (M5S - nella foto al centro) ha ottenuto un incontro tenutosi nell’area urbana di Corigliano lo scorso sabato 29 Febbraio, durante il quale la parlamentare ha accolto con slancio la richiesta di intervento, per quanto di sua competenza, onde scongiurare decisioni prese dall’alto per i soliti motivi di eccezionalità alle spalle dei cittadini. Nel frattempo, nella giornata di domenica, è giunto l’invito da parte del rieletto consigliere regionale Gianluca Gallo ai responsabili dell’associazione di partecipare ad un incontro presso la sede della Regione con il dirigente responsabile del settore. Quanto si è detto in quell’incontro ci è stato comunicato con la nota che di seguito pubblichiamo.

Siamo particolarmente lieti nell’apprendere che gli sforzi di “Terra Mia” inizino a dare i loro frutti, ci auguriamo che tutto ciò non sia il solito fuoco di paglia e che la politica regionale cominci a riflettere, si spera non troppo a lungo, per una soluzione alternativa alle discariche per risolvere in maniera definitiva l’ormai troppo a lungo rimandato problema dei rifiuti. (La redazione)

 

terra mia a CZ.jpegL'Ass. TERRA MIA Comunica:

In data 2/3/2020, una delegazione dell'associazione "Terra mia", guidata dal presidente Davide Tarantino con associati di Cassano e Francavilla, si è recata presso la sede della regione Calabria per un incontro con il dirigente generale del dipartimento Infrastrutture-Lavori pubblici ing. Domenico Pallaria al fine di sottoporre alla sua attenzione le incongruenze e le perplessità che, a nostro avviso, inficiano la legittimità della IV buca della discarica "La Silva" situata nel comune di Cassano all'Ionio.

Con allegata documentazione il presidente Tarantino ha fatto notare ai presenti tra i quali, oltre all'ing. Pallaria, anche il consigliere Gianluca Gallo, il commissario ad acta ing. Moschella e rappresentanti dell'amministrazione comunale di Cassano, l'inesistenza della certificazione AIA per tutto il periodo che segue la fase emergenziale, iniziata nel 2011 e conclusasi nel 2013,durante la quale il commissariamento regionale ha avuto la facoltà di derogare alla produzione della documentazione concernente L'AIA ma che, a rigor di legge, si sarebbe dovuta produrre ad emergenza superata.

terra mia CZ.jpegTale inadempienza è, a nostro avviso, motivo di invalidazione dell'ordinanza regionale del 2019 volta alla realizzazione di un sovralzo atto a ricevere una ulteriore quantità di rifiuti sulla IV buca, la cui capienza è già stata abbondantemente colmata: come si è potuto, infatti, ignorare una tale, grave irregolarità?

L'ing. Pallaria ha preso atto delle istanze da noi presentate e si è riservato di sottoporre i documenti che attestano le suddette inadempienze all'avvocatura regionale.

Nell'attesa di un responso da parte della Regione, l'associazione "Terra mia" intende informare i cittadini di Cassano e Francavilla sullo stato delle cose e su tutte le iniziative che puntano a contrastare in punta di diritto le discutibili scelte fin qui portate avanti dagli organi competenti riguardo alla cosiddetta "emergenza rifiuti" a danno e a detrimento del territorio cassanese e dei suoi abitanti.

Ultime Notizie

"Le previsioni presenti in questo SITO non vogliono istigare al gioco del lotto, chi lo fa si assume tutte le responsabilità...
Nella splendida cornice di Villa Fidelia a Spello (PG) seconda edizione di “Stati d’arte”: mostra internazionale di arte contemporanea con...
(fig. 1 - Micco Spadaro- Largo Mercatello durante la peste a Napoli del 1656 - Napoli museo di...
Associazione Laghi di Sibari: l’Assemblea approva il Bilancio Certificati conti ordine ed accelerazione nel recupero delle morosità Ed ora si guarda al...

Please publish modules in offcanvas position.