Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Cassano. Garofalo chiede ripristino Radiologia.

Cassano HospiceIn una comunicazione diretta al Commissario Straordinario dell'Azienda Sanitaria Provinciale di Cosenza, Cinzia Bettelini, il portavoce del comitato spontaneo di cittadini per il diritto per la salute di Cassano All'Ionio, Francesco Garofalo, ha chiesto l'immediato ripristino del servizio di radiologia presso il poliambulatorio della città delle terme.

A quanto ci risulta - evidenzia nella missiva -, i cittadini non possono usufruire delle prestazioni a causa del pensionamento dell'attuale dirigente. Una sospensione, che ha generato allarme in tantissimi utenti, che intendono avvalersi del servizio. La notizia soprattutto, preoccupa l’ampia fascia degli anziani e dei meno abbienti, aggravato dal fatto che nel Comune di Cassano All’Ionio, il poliambulatorio è l'unica struttura a cui rivolgersi.

Il servizio, così come altri - prosegue Garofalo -, è di notevole importanza, a maggior ragione laddove vi sia, come nel caso in questione, un alto tasso di persone non autosufficienti che è priva di qualsiasi autonomo mezzo di trasporto.

Un’ennesima disfunzione dei livelli essenziali di assistenza, che si va ad aggiungere ad altre carenze ataviche, che i cittadini oramai assuefatti sono costretti a subire.

A quanto ci è dato a sapere - prosegue -, coloro che intendono avvalersi del gabinetto radiologico, registrano oltre al danno anche la beffa. Poiché i tempi di attesa si allungano, si rivolgono loro malgrado, ad altre strutture, e in caso di urgenza anche presso privati a pagamento.

Per questo, è assolutamente necessaria la nomina del nuovo radiologo, per consentire di ritornare alla normalità, al fine di evitare inutili disagi e difficoltà oggettive, e l'inevitabile migrazione anche per un semplicissimo esame diagnostico.

Così come è assolutamente necessaria – conclude la nota -. una netta inversione di questa situazione e il primo passo è la convocazione di un tavolo tecnico atteso, che quello di radiologia non è l'unico servizio a non funzionare nel poliambu­latorio. Grossi problemi persistono ad esempio, per l'endocrinologia e quello relativo al servizio di odontoiatria che al momento, non risultano attivi da più anni.

COMITATO SPONTANEO DI CITTADINI

IN DIFESA PER IL DIRITTO PER LA SALUTE

DI CASSANO ALL’IONIO

Ultime Notizie

Da 106 anni la Chiesa celebra la Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato. Il tema scelto dal Santo Padre...
L’altro giorno sono salito alla zona detta “Bastione” nella parte antica di Trebisacce, quella bella, quella ricca di un’umanità che...
(Foto: L'attuale dirigente dell'Istit. J. Guenot, dott.ssa Vita Lentini) Abbiamo assistito nei giorni scorsi a ”Botte e risposte” sulla...
QUESTA SERA 19/09 vi ho regalato una doppia vincita GRATIS al secondo colpo sulla ruota di Palermo con 26...
Ditemi quel che volete, ma a me le poesie del carissimo amico di vecchia data Luigi Visciglia, coriglianese DOC, mi...

Please publish modules in offcanvas position.