Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Coldiretti e Scuola protagonisti delle iniziative natalizie

19_dicembre_cropalati.jpegEnogastronomia e territorio, la partecipazione di Coldiretti alle iniziative del periodo natalizio

Tanti gli eventi del Circondario a cui hanno partecipato i produttori agricoli Coldiretti in collaborazione con l’istituto alberghiero E. Majorana di Rossano

Valorizzazione e la promozione dei prodotti agroalimentari a filiera corta e a chilometro zero: la Coldiretti è sempre attiva sul versante della promozione alla sana alimentazione, della qualità e della sostenibilità, dando valore al lavoro e alla passione dei contadini del territorio. La chiusura del 2021 è avvenuta con un mese ricco di attività che ha visto la partecipazione della Coldiretti della sezione di Rossano a una serie di iniziative che si sono svolte nella città di Corigliano Rossano e nel territorio circostante. Il presidente Antonino Fonsi ha accompagnato i produttori di Campagna Amica durante le serate enogastronomiche organizzate dagli enti e dalle associazioni dell’area jonica.

12_dicembre_cropaati7.jpegDomenica 12 dicembre i “Mercatini di Natale” hanno colorato il centro storico di Rossano sotto le luminarie tra Piazza SS. Anargiri e Piazza Steri, dove lo stand Coldiretti ha offerto l’assaggio di varie eccellenze del territorio. L’evento, per l’occasione, è stato organizzato dalla Pro Loco “La Bizantina” guidata da Federico Smurra in piena sinergia con l’Amministrazione comunale di Corigliano-Rossano, la Coldiretti Calabria, la Confartigianato di Corigliano-Rossano, la ConfEventi Calabria, l’Associazione “Sosteniamo Corigliano-Rossano”, l’Associazione “Rossano Recupera”, l’Istituto Alberghiero “E. Majorana” di Rossano, l’Azienda Agricola Fonsi, “I Rossanesi nel Mondo Gennarino Scorza”, l’Associazione di Volontariato “Cuore Colorato” e l’Eco dello Jonio. Per l’occasione, gli studenti dell’Istituto Alberghiero “E. Majorana” di Rossano hanno realizzato una ricetta utilizzando tre prodotti tipici: il riso di Sibari, le clementine IGP e il pecorino Crotonese DOP.

Non è stata solo questa l’iniziativa che ha visto uniti l’istituto alberghiero e la sezione Coldiretti. Il connubio tra le due realtà è inevitabile, pertanto la collaborazione fattiva è ormai un elemento indispensabile alla crescita della consapevolezza enogastronomia del territorio. La scuola capace di unire le produzioni identitarie in squisite ricette che esaltano il legame tra la terra e la cultura.

19_dicembre_cropalati3.jpegLo stesso è avvenuto domenica 19 dicembre nell’iniziativa “Sapori e Saperi” a Cropalati, un viaggio alla scoperta della cultura artigiana, contadina e culinaria di un borgo che vive, sopravvive si trasforma. Tra Piazza della Libertà, Piazza dell’Ufficio e Piazza Matteotti hanno allietato la serata varie postazioni musicali, animazioni per bambini, laboratori didattici, spettacoli itineranti, esposizione di artigianato e degustazioni enogastronomiche con Show cooking a cura dei ragazzi dell’Istituto Alberghiero “E. Majorana” di Rossano. Presenti il sindaco di Cropalati Luigi Lettieri, l’assessore Maria Rosa Salvati Celestino che, insieme al presidente Fonsi, hanno accolto la visita dell’Assessore regionale all’agricoltura Gianluca Gallo, soddisfatto della riuscita dell’evento e dell’abilità dei giovani chef.

A compimento del periodo natalizio, un’ulteriore collaborazione tra produttori Coldiretti e istituto alberghiero è avvenuto giorno 24 dicembre per la messa in onda a cura di Informazione&Comunicazione del “Menu di Natale”, la proposta culinaria del pranzo natalizio da preparare in tutte le case del territorio jonico.

Gli studenti, seguiti dal Prof. Pietro Bloise, hanno realizzato tutte le portate dagli antipasti fino al dolce, scegliendo come materie prime solo eccellenze locali, arricchendo le ricette che vengono dalla tradizione con interessanti e innovative proposte. Il tutto è stato servito a tavola alla presenza dei referenti Coldiretti locali e della Dirigente scolastica Pina De Martino.

24_dicembre_menu_natale2.jpeg«La Coldiretti predilige – spiega il presidente Antonino Fonsi – metodologie di comunicazione nelle quali i destinatari vengono coinvolti direttamente in eventi interattivi al fine di sensibilizzare e informare correttamente. Con queste nostre attività vogliamo rimarcare sempre di più che è importante scegliere cibi locali, vicini e conosciuti. Insomma, dobbiamo scegliere il vero Made in Calabria, quello che il mondo ci invidia. Tutto questo valorizza il lavoro degli agricoltori e dei produttori, ma non solo: questa è anche cultura, che non dimentica le tradizioni del nostro territorio ma le rafforza e le ripropone con valenze sempre nuove. Il 2022 sarà un ulteriore anno ricco, continueremo a lavorare sul territorio con la stessa forza e lo stesso impegno» ha concluso il presidente Fonsi.

Erminia MADEO

Ultime Notizie

"Le previsioni presenti in questo sito non vogliono istigare al gioco del lotto, chi lo fa si assume tutte le responsabilità...
Sul quotidiano "Repubblica" dello scorso 13 Dicembre è apparso l'articolo di Enzo Bianchi (già priore, nonché fondatore, del monastero...
ROMA – In un momento in cui si pensa e discute solo dell’elezione di quello che sarà il futuro Presidente...
Vangelo di Gesù Cristo secondo Giovanni 2,1-12 In quel tempo1 il terzo giorno vi fu una festa di nozze a Cana...
Anche il professor Leonardo ALARIO destinatario di "Benemerenza Civica" da parte della Municipalità di Cassano. Siamo lieti anche di...

Please publish modules in offcanvas position.