Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Morra del M5S neo-presidente della commissione antimafia

Nicola-Morra.jpgSi è proceduto a Roma alla nomina della commissione parlamentare antimafia. L’assise è stata presieduta dal senatore più anziano il napoletano Giacomo Caliendo di FI. Al primo turno è stato eletto presidente della commissione il pentastellato sen. Nicola Morra con 30 voti a favore, alla vice-presidenza è stata eletta la calabrese on. Jole Santelli di Forza Italia e l’incarico di segretaria è toccato ad un’altra calabrese l’on. Wanda Ferro di “fratelli d’Italia”. Anche il sen. Pietro Grasso, ex presidente del senato, ha avuto 13 voti, troppo pochi per un incarico.

Nicola Morra, genovese trapiantato da molti anni  in Calabria è stato professore di storia e filosofia al liceo scientifico Scorza, al Liceo classico Lombardi-Satriani di Cassano Ionio e al Liceo Classico Bernardino Telesio di Cosenza.

Subito dopo la sua elezione così si è espresso: “Dobbiamo sconfiggere la mafia, dovrà essere combattuta ogni illegalità, ogni silenzio, in quanto ciò è terreno fertile per quella pianta schifosa che vogliamo estirpare con tutte le nostre forze”.

Nicola Morra è stato eletto senatore per il Movimento 5 Stelle nel 2013 ed è stato Presidente gruppo parlamentare M5S (dal 17 giugno 2013 al 29 settembre 2013) e Vicepresidente della 1.a Commissione permanente (Affari Costituzionali).

Siamo sicuri che i tre neo-eletti lavoreranno bene insieme per combattere il cancro che attanaglia non solo il Sud, ma l’Italia intera.

Morra durante la sua breve disamina ha citato anche una frase pronunciata da Paolo Borsellino in una delle sue ultime interviste: Lavoreremo per far sentire ed apprezzare “la bellezza del fresco profumo di libertà che si contrappone al puzzo del compromesso morale, dell’indifferenza, della contiguità e quindi della complicità”.

Non vediamo l'ora, caro presidente, di poter finalmente respirare a pieni polmoni l'aria pulita della libertà, I cittadini onesti ce la metteranno tutta per aiutarti in questo delicato e difficile incarico

AUGURI di Buon Lavoro al sen. Morra, all’on. Santelli e all’on. Ferro.

 Antonio Michele Cavallaro

 

Ultime Notizie

Di insetti ce ne sono tanti, bisogna essere entomologi esperti per poterli riconoscere e classificare con precisione. In Calabria ed...
"Le previsioni presenti in questo sito non vogliono istigare al gioco del lotto, chi lo fa si assume tutte...
Ancora questa solfa... di una Provincia (Magna Grecia) improbabile e inutile. Qui Corigliano-Rossano, risponde che la Città della Sibaritide è...
Welfare: incontro tra Assessorato e Csv Si studiano le azioni per la ripartenza post Covi-19 L’Assessore Gallo: «Imminenti l’attivazione del Runs e...
Dopo l'eclatante esperienza dell'unione dei due più importanti comuni della Sibaritide, Corigliano e Rossano, altre realtà del territorio stanno intraprendendo...

Please publish modules in offcanvas position.