Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Doria. Addio a Francesco Palopoli

Francesco Palopoli.jpgLa comunità di Doria del comune di Cassano All’Ionio, piange la prematura dipartita di Francesco Palopoli, un uomo perbene, amato e stimato da tutti, vinto da una grave malattia oncologica. Il ricordo sentito della figura di Francesco, a nome della comunità doriana, è stato esternato, quale “portavoce” dall’avvocato Annamaria Bianchi, che in questo momento ricopre anche la carica istituzionale di assessore delegata alla cultura, pubblica istruzione, legalità, trasparenza e sicurezza del comune di Cassano All’Ionio. Francesco Palopoli, anni 51, di Doria, era un uomo onesto ed indefesso lavoratore. Padre presente e amorevole di tre figli : Orlando, Sara e Claudio e marito eccellente. La moglie, Rosaria, ne sottolinea la nobiltà d'animo e l'estrema generosità. Francesco, sempre attivo e partecipe nella vita sociale, era componente ACR di Doria, membro del comitato feste della locale parrocchia San Domenico, componente del Consiglio Pastorale della Diocesi di Cassano All'Ionio e validissimo componente, insieme ai suoi tre figli, della banda musicale "Stella Maris" di Villapiana. L’avvocatessa Bianchi, riporta il profilo dell’uomo, disegnato dalle parole di Claudio, figlio maggiore di Francesco, militare dell'esercito italiano e componente de la fanfara Pozzuolo del Friuli, : " tenace, sempre presente in ogni cosa, a disposizione della gente, grande padre e maestro di vita. Una persona singolare ed umile, ha aggiunto, attento alla crescita dei tre figli come se fossero dei germogli, sempre pronto ad annaffiarli con la sua immensa sapienza”. L'unico “vizio” di Francesco, era l’amore per la musica. “Io non sono un musicante, amava ribadire, faccio solo rumore, ma non importa; la musica unisce ed è quello di cui c'è bisogno per allietare le giornate in questo mondo aspro". Le esequie funebri, a causa del divieto imposto con DPCM relativamente all’emergenza da Coronavirus, nel potranno tenersi, per cui il feretro del defunto sarà accompagnato direttamente presso il cimitero comunale di Cassano centro, dove verrà tumulato. La comunità doriana, anche per questo ha inteso testimoniare la sua vicinanza alla famiglia ricordando con grande affetto e stima la figura di Francesco.

Mimmo Petroni

Ultime Notizie

L’AMBITO SOCIO ASSISTENZIALE N.4 (TREBISACCE COMUNE CAPO AMBITO) LANCIA UN’INDAGINE CONOSCITIVA ON LINE APERTA A TUTTI I CITTADINI DELL’ALTO IONIO.
Con determina del responsabile del Settore Area Tecnica dell’ente, Ing. Luigi Serra Cassano, sono stati autorizzati i ”lavori di manutenzione...
Pubblichiamo il Comunicato della Sen.ce Margherita Corrado (M5S) e non possiamo fare a meno di porci la stessa domanda...
Comunicato dell'on. Francesco Forciniti del M5S “I miei canali social sono “de-salvinizzati”, “de-melonizzati”, e “de-berlusconizzati” da mesi ormai. Ho...
IL Comitato I Care Cassano chiede all’Amministrazione Comunale la riduzione dei tributi comunali per quelle attività che hanno subito grave...

Please publish modules in offcanvas position.