Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Frascineto. Attenzione alla velocità, multe salate in arrivo

sp 263 frascineto.jpg(foto: la SP 263 subito dopo Francavilla) Dopo una pausa di alcuni anni, il comune di Frascineto ci riprova. Ormai è una prassi adottata da tutti i piccoli comuni che hanno nel loro territorio tratte di strade provinciali e statali particolarmente frequentate quella di installare postazioni per il controllo della velocità. La motivazione é sempre la stessa "rendere più sicuro il nostro Comune ed i nostri cittadini". In realtà la motivazione è un'altra "impinguare le casse del comune".

Ma soffermiamoci sulla situazione della velocità sulla provinciale SP 263 da Francavilla a Frascineto, dove nella prima tratta viene imposta la velocità di 30 Km/h, (semplicemente folle pensare che si possa percorrere con un mezzo a motore quella tratta andando a 30 Km orari, forse neanche in bicicletta è possibile, soprattutto in discesa); arriviamo nel comune di Frascineto dove la velocità richiesta è di 50 Km/h in una zona dove non c'è traffico pedonale. Anche se ci sono diverse strade comunali che sboccano sulla provinciale riteniamo che la velocità di 60 Km/h sia più che accettabile. Il sistema di rilevazione della velocità che il comune di Frascineto ha inteso adottare è lo stesso utilizzato dal comune di Villapiana ed è molto più subdolo delle postazioni fisse, perchè l'apparecchio è installato su un'auto in movimento sulla tratta da controllare e non porta alcun tipo di iscrizione sulle fiancate, una vera e propria auto-civetta per adescare i gonzi, cioè noi automobilisti, visto che di soldi le varie amministrazioni pubbliche ce ne prendono pochi.

Ricordiamo, non solo agli amministatori di Frascineto, che i soldini incassati per le multe devono essere impiegati per migliorare la viabilità interna e la sicurezza infrastrutturale e non per chiudere buchi di bilancio, come invece avviene molto spesso. (La redazione)

Comunicato del Comune di Frascineto

 

SP 263.jpg(foto. SP 263 nel comune di Frascineto)

Al fine di garantire la pubblica incolumità e una maggiore sicurezza, a partire dal prossimo 27 agosto sarà attivato un servizio sperimentale di rilevamento delle violazioni dell’art. 142 CdS in modalità dinamica sulla S.P. n. 263 (ex S.S. n. 105), nel tratto ricadente nel territorio del Comune di Frascineto, compreso tra il Km. 93+300 ed il km.95+400.

Si tratta di un controllo della velocità che rileva le infrazioni di superamento del limite fissato lungo il tratto (limite massimo 50 km/ora), effettuato tramite un dispositivo mobile che percorrerà la S.P. n. 263 tra il Km. 93+300 ed il km.95+400.

La finalità primaria del controllo sulla predetta strada – spiega il sindaco Angelo Catapano - è di prevenire l'alta velocità di percorrenza degli automobilisti, ed evitare ulteriori incidenti stradali, che già hanno tristemente segnato la comunità di Frascineto ed Eianina negli anni passati.

L’invito del primo cittadino è rivolto ad una sempre maggiore prudenza, rispettando i limiti di velocità ampiamente segnalati sul tratto stradale, dove sono stati installati anche i cartelli di segnalazione del controllo della velocità con dispositivo mobile.

Ci auguriamo – ha concluso -, che questo provvedimento drastico serva a rendere più sicuro il nostro Comune ed i nostri cittadini.

 Frascineto,19 agosto 2020 

l'addetto Stampa

Francesco Garofalo                    

Ultime Notizie

"Le previsioni presenti in questo sitoi non vogliono istigare al gioco del lotto, chi lo fa si assume tutte le responsabilità...
Una vita brevissima eppure intensa quella di un musicista che pochi ricordano e che, comunque, è riuscito a lasciare un'impronta...
Ci piace offrire ai nostri lettori l'articolo di mons. Vincenzo Bertolone pubblicato sull'edizione catanzarese del "Quotidiano di Calabria" a proposito...
Dopo l’approvazione della risoluzione in Commissione Cultura del Senato in merito alla Candidatura del sito archeologico di Sibari a sito...
Beh, non si può dire che l'amico e affezionato collaboratore DOMINIK non abbia ragione di gioire, questa volta ha azzeccato...

Please publish modules in offcanvas position.