Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Cassano. Informacittà Agosto-Settembre 2020

informa cittàCome ormai consolidata consuetudine, Il responsabile dell'Ufficio Stampa del Comune di Cassano Jonio, il giornalista Mimmo Petroni diffonde mensilmente il Bollettino "InformaCittà", attraverso il quale i cittadini sono edotti dell'attività che l'Amministrazione Comunale ha svolto nel trascorso mese e lo pubblichiamo nell'allegato.

Vogliamo nell'occasione ricordare ai nostri lettori che tutto ciò che viene fatto dagli amministratori per la pulizia delle strade e la loro manutenzione, per l'erogazione di servizi primari come la distribuzione idrica, la manutenzione delle reti idriche e fognanti, la sicurezza sanitaria nelle scuole ecc. fa parte dei compiti istituzionali di chi si é proposto ed é poi stato scelto dai cittadini a svolgere tali funzioni, quindi NIENTE DI STRAORDINARIO, è la norma. Immaginate se una massaia che non lavora all'esterno, quindi dedica il suo tempo alla casa e alla famiglia, non tenesse la propria abitazione pulita e in ordine, sarebbe una sconsiderata moglie e mamma. Quindi niente BRAVO a chi fa il proprio dovere, appunto perché é suo DOVERE fare tutto ciò che ricade nella normale amministrazione. Diciamo invece BRAVO a chi riesce a realizzare qualcosa per il futuro della nostra città. Perché scriviamo questo, perchè recentemente abbiamo assistito a certi osanna solo perchè è stato pulito qualche angolo della nostra città o è stato messo un po' di bitume nelle buche: questo è certamente bene ma é la normalità, i cittadini attendono un guizzo di progettualità per poter garantire agli abitanti di questo comune opportunità di lavoro tramite l'incentivazione di investimenti privati e pubblici, non impiegando qualche amico o comparuccio nei già affollati uffici comunali, ma per esempio decidendo di creare una zona industriale, finalmente creare un piano commerciale serio, un piano spiaggia ecc ecc ecc. Ci lamentiamo continuamente che i nostri ragazzi scappano via, ma cosa è stato fatto, per lo meno negli ultimi 40 anni, per ovviare a questo esodo? Pensateci un attimo e poi datevi la risposta.

A.M.Cavallaro

Ultime Notizie

Una notizia terribile: il Pibe de oro è morto, vogliamo ricordarlo commossi con un capitolo del I tomo della serie...
Con determina del segretario generale, in qualità di Responsabile del Servizio Personale del Comune di Cassano All’Ionio, Ciriaco Di Talia,...
Riceviamo e pubblichiamo il seguente Comunicato Stampa: Il sottoscritto Praino Giuseppe Leonardo in qualità di consigliere comunale aderente al gruppo Uniti...
Quann ci vo', ci vo'! E' in casi come questo che un sindaco deve far valere il suo peso...
Il 23 novembre del 1963 moriva a Santa Cruz il pianista e compositore cubano Ernesto Lecuona (1895-1963). Scrisse più di...

Please publish modules in offcanvas position.