Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Villapiana. All'Ist. Guenot sostituzione illegittima del presidente

montalti - lentini.jpgDopo il nostro articolo del 20 settembre scorso, sulle sorti dell’Istituto Tecnico Aeronautico Guenot in Villapiana, avevamo lasciato i nostri lettori impegnandoci a seguire la vicenda presso il TAR Calabria dove martedi 13 ottobre si terrà la Camera di Consiglio per decidere se confermare o annullare il decreto di revoca della parità emesso dall’Ufficio Scolastico Regionale di Catanzaro lo scorso 31 agosto.

Nel frattempo, siamo venuti a conoscenza che, con una mossa a sorpresa, l’Associazione Scientifica Pitagora, Gestore del Guenot, ha revocato l’incarico di presidente alla dr.ssa Vita Lentini e, nominato la dr.ssa Annamaria Foti da Cosenza che, quindi, risulta essere a tutti gli effetti il nuovo legale rappresentante del Gestore.

Certo che a pochi giorni dalla discussione della Camera di Consiglio al TAR Calabria, tale mossa appare solo una operazione di “maquillage” messa in atto per presentarsi avanti al Tribunale Amministrativo, almeno, senza la presenza “ingombrante” dell’ex dirigente Lentini di cui avevamo segnalato la mancanza dei requisiti di legge sia professionali che morali, supponendo che invece siano posseduti dal nuovo legale rappresentante.

Attenderemo, quindi, con ansia l’esito dell’udienza al TAR per sapere se il Tribunale Amministrativo si lascerà “impressionare” da questa operazione di “facciata” posto che, i soci di minoranza dell’Associazione Pitagora ci hanno riferito che intendono ricorrere al Tribunale Ordinario per impugnare la nomina, illegittima, della Foti in quanto, non risulta essere stata convocata nessuna assemblea dei soci, essendo la revoca e la nomina degli Amministratori dell’Associazione competenza “inderogabile” dell’Assemblea.

Insomma ancora una volta alla millantata competenza si sovrappone la prepotenza. Ma quel che sorprende, è la posizione della municipalità, del sindaco in particolare, che sembra “dormiente”, passivamente in attesa forse di un miracolo che cancelli di colpo tutta questa brutta storia. Intanto la sede dell’Istituto Guenot, che risulta chiusa all’esterno, ha da alcuni giorni le finestre spalancate e qualcuno si è preoccupato di allertare carabinieri e polizia municipale per scongiurare possibili intrusioni di malintenzionati, sempre che non siano già avvenute.

Antonio Michele Cavallaro

foto dal web: Il sindaco di Villapiana Paolo Montalti e la presidentessa dell’Associazione Scientifica Pitagora”, Vita Lentini firmano il contratto  di comodato d’uso gratuito per l'immobile che doveva ospitare  l'Istituto tecnico aeronautico “Jacques Guenot”.

Ultime Notizie

Una notizia terribile: il Pibe de oro è morto, vogliamo ricordarlo commossi con un capitolo del I tomo della serie...
Con determina del segretario generale, in qualità di Responsabile del Servizio Personale del Comune di Cassano All’Ionio, Ciriaco Di Talia,...
Riceviamo e pubblichiamo il seguente Comunicato Stampa: Il sottoscritto Praino Giuseppe Leonardo in qualità di consigliere comunale aderente al gruppo Uniti...
Quann ci vo', ci vo'! E' in casi come questo che un sindaco deve far valere il suo peso...
Il 23 novembre del 1963 moriva a Santa Cruz il pianista e compositore cubano Ernesto Lecuona (1895-1963). Scrisse più di...

Please publish modules in offcanvas position.