Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Incontro con gli elettori del M5S a Rossano

baldino.jpg(Foto da sin. Teresa Sicoli, Davide Tavernise, Vittoria Baldino, Cafiero De Raho)

Come preannunciato, ierisera in una delle belle sale dell'Hotel Roscianum di Rossano gli eletti alla camera dei deputati della sibaritide e del crotoniate del Movimento 5 Stelle hanno incontrato elettori, attivisti e simpatizzanti onde ringraziarli per l'ottimo risultato elettorale ottenuto. L'artefice principale è stata l'on. Vittoria Baldino al suo secondo mandato alla camera dei deputati, quindi a lei é toccato il compito di fare gli onori di casa, compito che ha espletato col solito fluente eloquio accogliendo il centinaio di pentastellati provenienti da tutto il territorio del collegio elettorale da Crotone a Rocca Imperiale. Nel suo dire, dopo i ringraziamenti di rito, si é soffermata sulle problematiche che assillano l'area ionico-settentrionale della Calabria e di cui si parla da decenni: sanità, collegamenti stradali e ferroviari, aeroporti ecc ecc, negatività che ormai conosciamo tutti e che sono state oggetto di campagne elettorali almeno negli ultimi trent'anni. Ha ribadito e confermato il suo impegno per il territorio anche se da una posizione di opposizione. Argomenti ribaditi e affrontati anche dal neo eletto deputato, e già procuratore nazionale antimafia Cafiero De Raho, il quale si è soffermato sulla necessità di un controllo attento sui fondi del PNRR in modo che non finiscano nei tentatoli della piovra ndranghetista, precisando che é proprio dai banchi dell'opposizione che si dovrà vigilare con grande attenzione proponendo anche regole più severe  per l'accesso a fondi e finanziamenti. Presenti al tavolo dei relatori anche il consigliere regionale Davide Tavernise, il quale, nel suo intervento, ha fatto un accenno poco simpatico, e secondo lo scrivente fuori luogo, al fatto di essersi "liberati" dei rappresentati del M5S precedenti che nella fase finale della legislatura hanno abbandonato il Movimento e dell'ex-ministro degli esteri Luigi Di Maio. Il giovanotto, pur animato da belle intenzioni, deve probabilmente ancora andare a lezione di comportamento e, almeno in un pubblico consesso come quello di ierisera, cercare di evitare battutine di sufficienza su coloro che fino a ieri erano suoi compagni di viaggio e che comunque hanno lavorato sul territorio con impegno e dedizione. L'ultima a parlare è stata la candidata, purtroppo non eletta per pochi voti, Teresa Sicoli, attivista della prima ora, con forti motivazioni, ha ribadito di voler continuare il suo impegno nel movimento, lavorando sul territorio dell'intera Calabria per captare le necessità e le manchevolezze che assillano i cittadini calabresi.

Il sindaco di Rossano Flavio Stasi presente in sala, insieme ad altri sindaci dell'area ionica, è stato invitato ad intervenire e grazie a lui si é parlato della legge elettorale, argomento fino a quel momento neanche sfiorato, e che invece è uno dei motivi principali dell'astensionismo sempre più dilagante. Com'era ovvio, la deputata Baldino ha tenuto a precisare che nella passata legislatura è stata una degli estensori di un progetto di legge per migliorare il sistema elettorale vigente e che comunque sarà difficile trovare un accordo con gli altri partiti per poter finalmente cambiare modalità elettive. Con i saluti finali si chiudeva un incontro tutto sommato interessante ma dai contenuti molto blandi, d'altronde si trattava di "ringraziamenti" e non di proposte operative. 

Antonio M.Cavallaro

 

 

Ultime Notizie

“Ennesimo capolavoro del centrodestra in Calabria. Dopo il dietrofront sul consigliere supplente, quello sull’ “epocale” finanziamento della ss106, a distanza...
Vangelo di Gesù Cristo secondo Matteo 3,1-121In quei giorni venne Giovanni il Battista e predicava nel deserto della Giudea 2dicendo:...
Si è concluso con una sentenza di assoluzione con la formula “perché il fatto non sussiste” il procedimento penale a...
Rinviato lo scorso mese di novembre a causa delle avverse condizioni atmosferiche, è in programma domenica 4 dicembre, presso la...
Toccare i reperti dell’antica Sybaris per superare i limiti percettivi imposti dalle disabilità e viaggiare nella storia esplorando il mondo...

Please publish modules in offcanvas position.