Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Vincitori Premio Modigliani a SpoletoArte e Istanbul Art Fair

Pietro De Simone - Al di là del tempo.jpgAncora un trionfo per il Maestro d’arte Milena Crupi e il suo studio.
Infatti, dopo il grande successo della Biennale della Sibaritide, che si avvia alla II^ edizione, e la vittoria del Premio Canaletto, curato da Vittorio Sgarbi, ben tre allievi sono stati selezionati per il Premio Modigliani a Spoleto Arte, importantissima kermesse curata da Vittorio Sgarbi e dal direttore di Casa Modigliani, il prof. Alberto D’atanasio con l’intento di promuovere e mantenere viva la memoria dell’artista da cui prende il nome per diffonderla tanto in Italia quanto all’estero.
Tra oltre 1500 partecipanti di tutta Italia, sono stati selezionati tra i vincitori, la giovane promessa Pietro De Simone, di appena 19 anni, diplomato al Liceo Artistico di Rossano e già iscritto all’Accademia di Belle Arti di Catanzaro; Rosetta Luzzi, professionista di Rossano, già vincitrice del premio Pier Domenico Magri alla Biennale della Sibaritide con opere battute all’asta; Bina Pranteda, imprenditrice e corsista da lungo tempo presso lo studio di Milena Crupi. La cerimonia per l’assegnazione degli attestati di premiazione si terrà sabato 13 ottobre a Spoleto e accanto agli artisti, veri protagonisti dell’evento, saliranno sul palco il prof. Alberto D’Atanasio di Casa Modigliani, Roberto Villa, noto fotografo di fama internazionale, amico di Pier Paolo Pasolini e di Dario Fo, Silvia Casarin Rizzolo, direttore d’orchestra del Teatro La Fenice di Venezia, Antonietta Di Vizia della Rai, Valentina Orlando, giornalista e scrittrice, il manager della cultura Salvo Nugnes, organizzatore dell’evento e presidente di Spoleto Arte e il pianista di fama internazionale Francesco Marano.

Rosetta Luzzi- Innamorati.jpgI successi dello studio d’arte di Milena Crupi non finiscono qui perchè Patrizia Zeppetella, altra artista rossanese della scuderia Crupi, già distintasi in fiere nazionali e le cui opere sono state battute all’asta, parteciperà con i suoi lavori ad un doppio evento curato dalla Galleria Asmalimescit Art Gallery di Istanbul dal 2 novembre mentre dal 10 novembre i suoi quadri saranno esposti alla 28 th İstanbul Art Fair a Tuyap. Considerata l’importanza degli eventi, tutte le opere degli artisti citati saranno pubblicate con apposito catalogo della Mondadori e sulla rivista specializzata Arte Mondadori.

Nelle immagini le foto delle opere di

1) Pietro De Simone -Al di là del tempo- olio su tela 60x70

2) Rosetta Luzzi - Innamorati - olio su tela 60x80

Ultime Notizie

Lc 13,22-30 - XXI DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIOIn quel tempo, Gesù 22passava insegnando per città e villaggi, mentre era in...
L’America è lontana ma il suo cuore batte sempre per la terra natia. Torna alle sue radici. Cassano non l’ha...
In questo giorno ricordiamo due musicisti vissuti in epoche diverse, ambedue autentici grandi interpreti dei periodi in cui hanno vissuto...
Apprendo e comunico con piacere, nonostante ancora una volta la Regione non riconosca la collaborazione istituzionale e l’impegno da me...
Nella storia molte volte gli stati hanno ceduto territori ad altri stati, sia per guerre perdute, sia per ragioni economiche. Basterà...

Please publish modules in offcanvas position.