Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Vincitori Premio Modigliani a SpoletoArte e Istanbul Art Fair

Pietro De Simone - Al di là del tempo.jpgAncora un trionfo per il Maestro d’arte Milena Crupi e il suo studio.
Infatti, dopo il grande successo della Biennale della Sibaritide, che si avvia alla II^ edizione, e la vittoria del Premio Canaletto, curato da Vittorio Sgarbi, ben tre allievi sono stati selezionati per il Premio Modigliani a Spoleto Arte, importantissima kermesse curata da Vittorio Sgarbi e dal direttore di Casa Modigliani, il prof. Alberto D’atanasio con l’intento di promuovere e mantenere viva la memoria dell’artista da cui prende il nome per diffonderla tanto in Italia quanto all’estero.
Tra oltre 1500 partecipanti di tutta Italia, sono stati selezionati tra i vincitori, la giovane promessa Pietro De Simone, di appena 19 anni, diplomato al Liceo Artistico di Rossano e già iscritto all’Accademia di Belle Arti di Catanzaro; Rosetta Luzzi, professionista di Rossano, già vincitrice del premio Pier Domenico Magri alla Biennale della Sibaritide con opere battute all’asta; Bina Pranteda, imprenditrice e corsista da lungo tempo presso lo studio di Milena Crupi. La cerimonia per l’assegnazione degli attestati di premiazione si terrà sabato 13 ottobre a Spoleto e accanto agli artisti, veri protagonisti dell’evento, saliranno sul palco il prof. Alberto D’Atanasio di Casa Modigliani, Roberto Villa, noto fotografo di fama internazionale, amico di Pier Paolo Pasolini e di Dario Fo, Silvia Casarin Rizzolo, direttore d’orchestra del Teatro La Fenice di Venezia, Antonietta Di Vizia della Rai, Valentina Orlando, giornalista e scrittrice, il manager della cultura Salvo Nugnes, organizzatore dell’evento e presidente di Spoleto Arte e il pianista di fama internazionale Francesco Marano.

Rosetta Luzzi- Innamorati.jpgI successi dello studio d’arte di Milena Crupi non finiscono qui perchè Patrizia Zeppetella, altra artista rossanese della scuderia Crupi, già distintasi in fiere nazionali e le cui opere sono state battute all’asta, parteciperà con i suoi lavori ad un doppio evento curato dalla Galleria Asmalimescit Art Gallery di Istanbul dal 2 novembre mentre dal 10 novembre i suoi quadri saranno esposti alla 28 th İstanbul Art Fair a Tuyap. Considerata l’importanza degli eventi, tutte le opere degli artisti citati saranno pubblicate con apposito catalogo della Mondadori e sulla rivista specializzata Arte Mondadori.

Nelle immagini le foto delle opere di

1) Pietro De Simone -Al di là del tempo- olio su tela 60x70

2) Rosetta Luzzi - Innamorati - olio su tela 60x80

Ultime Notizie

Finora non ho voluto prendere parte alle dispute inutili tra chi è pro, chi contro il 3° Megalotto, chi una...
Fra i tanti musicisti considerati minori, secondo me immeritatamente, ce ne sono alcuni veramente prodigiosi. E' il caso di...
LE ELEZIONI CORIGLIANO ROSSANO Dopo 5 anni di lavoro incessante per proporre e promuovere il grande Progetto della Fusione con onere...
La musica classica apre orizzonti vastissimi, oserei dire, infiniti. Spulciando le notizie che mi giungono dal carissimo amico e grande...
SS 106: FACCIAMO CHIAREZZA SULLE MENZOGNE DELLA BRUNO BOSSIO! - È davvero imbarazzante che il PD, per bocca della deputata...

Please publish modules in offcanvas position.