Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Cultura Musicale. Moszkowski e Sellitto, minori ma non troppo

Moritz_Moszkowski.jpgIl 23 agosto del 1854 nasceva a Breslavia il compositore e pianista polacco Moritz Moszkowski (1854-1925). Esordì come concertista nel 1873 iniziando una fortunata carriera in tutta Europa. Dal 1897 visse a Parigi. La sua produzione musicale, elegante e salottiera, si ispira al secondo romanticismo tedesco e comprende tra l’altro lavori sinfonici e da camera e numerosi pezzi pianistici brillanti, talvolta ispirati ad una Spagna di maniera, che gli diedero grande popolarità. Mentre scrivo ascolto un suo pezzo: il Capriccio Spagnolo per pianoforte... bellissime suggestioni e di grande effetto.(cliccare sul titolo per l'ascolto del brano eseguito magistralmente dalla concertista cinese Li Chu Ren)

 

Il 23 agosto del 1777 moriva a Napoli il compositore e organista italiano Giuseppe Sellitto (1700-1777). Dopo aver studiato a Napoli si impose in Italia e anche a Parigi come autore di intermezzi comici e opere buffe nel gusto della scuola napoletana. Abbandonato il teatro nel 1760, fu organista a San Giacomo degli Spagnoli a Napoli. Delle sue numerose opere (serie e buffe), ce ne sellitto.jpgsono pervenute solo due.    Anche di questo autore poco conosciuto vi offro la possibilità di ascoltare un brano che a me è piaciuto molto, registrato live a Napoli nel 2015.  Dal Concerto a quattro per Traversiere ed archi in sol magg. eseguito dall'Ensemble  "LE MUSICHE DA CAMERA" composto da:

RENATA CATALDI - Traversiere solista

Le MUSICHE DA CAMERA" (con strumenti originali)

EGIDIO MASTROMINICO, Maestro concertante e primo violino -  ROBERTO ROGGIA, Primo Violino - FEDERICO VALERIO, Secondo Violino - FERNANDO CIARAMELLA, Viola - LEONARDO MASSA, Violoncello - OTTAVIO GAUDIANO, ContraBasso - GIUSEPPE PETRELLA, Tiorba (Liuto basso) e Chitarra Barocca - DEBORA CAPITANIO, Clavicembalo.

CLICCARE QUI' per l'ascolto

E poi li chiamano "minori".

 

Ultime Notizie

Da 106 anni la Chiesa celebra la Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato. Il tema scelto dal Santo Padre...
L’altro giorno sono salito alla zona detta “Bastione” nella parte antica di Trebisacce, quella bella, quella ricca di un’umanità che...
(Foto: L'attuale dirigente dell'Istit. J. Guenot, dott.ssa Vita Lentini) Abbiamo assistito nei giorni scorsi a ”Botte e risposte” sulla...
QUESTA SERA 19/09 vi ho regalato una doppia vincita GRATIS al secondo colpo sulla ruota di Palermo con 26...
Ditemi quel che volete, ma a me le poesie del carissimo amico di vecchia data Luigi Visciglia, coriglianese DOC, mi...

Please publish modules in offcanvas position.