Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Enzo PALAZZO espone a Perugia

117529702_3092034687498246_529499046738186775_o.jpgNella splendida cornice di Villa Fidelia a Spello (PG) seconda edizione di “Stati d’arte”: mostra internazionale di arte contemporanea con 45 artisti a confronto.

Fra i 45 artisti espressamente invitati a partecipare, abbiamo il nostro artista cassanese di Lauropoli ENZO PALAZZO che non è nuovo nel partecipare con successo a mostre collettive di risonanza internazionale. Come si evince dalla locandina oltre agli italiani sono molti gli artisti presenti alla mostra che è stata Inaugurata sabato pomeriggio, organizzata dall’associazione “La casa degli Artisti” di Perugia e che sarà visitabile fino al 1 settembre 2020, ad ingresso libero.La mostra vanta il patrocinio di Regione Umbria, Provincia di Perugia, Comune di Spello e Accademia di Belle Arti di Perugia.

Ma torniamo al nostro carissimo amico Enzo che ha esposto 3 opere molto intense, in due delle quali noi leggiamo lo sforzo dell’artista nel rappresentare lo stato d’ansia dell’umanità durante situazioni di crisi, come quella che ancora in parte viviamo a causa del COVID19 e poi la gioia della liberazione dall’incubo quando ci si sente di nuovo liberi. Infine, un grido, un’affermazione e forse anche una supplica, far emergere il concetto che l’arte è di tutti e che, essendo fonte di bellezza, è sicuramente l’unico mezzo per liberare il mondo dai tabù, dai pregiudizi e dalle infinite paranoie che  oggi ancora ammorbano l’esistenza. Ci piace ricordare una frase del grande filosofo Friedrich Nietzsche che rispecchia il modo di interpretare l'arte del nostro Enzo:

"C'è qualcosa nell'arte come nella natura che ci rassicura e qualcosa invece che ci tormenta  e ci turba. Due sentimenti eterni in perenne lotta: ricerca dell'ordine e il fascino del caos. Dentro questa lotta abita l'uomo, ci siamo noi tutti ordine e disordine. Cerchiamo regole, forme, canoni, ma non cogliamo mai il reale funzionamento del mondo.
Allora scopriamo che possiamo ancora provare stupore che possiamo gettare uno sguardo intorno a noi come se fossimo capaci di vedere per la prima volta."

enzo palazzo.jpgOsservando le opere di Enzo Palazzo (nella foto)  con in mente il pensiero di Nietsche, riusciamo a capire ed interpretare meglio il suo segno distintivo ed il suo tocco personale di "poeta".

Grazie ad Enzo, gli appassionati d'arte moderna di Perugia, e non solo, conoscono ora anche il nostro territorio di Sibari.

Ricordiamo che Enzo ha dato recentemente alle stampe un suo saggio d’arte intitolato “Ho sognato di fare l’artista” con il sottotitolo “Con in faccia un po’ di sole”, un libro che non può mancare nella biblioteca di chi ama l’arte moderna e, soprattutto, di chi conosce Enzo e l’apprezza come artista e come uomo.

 

Antonio Michele Cvallaro

Le opere di Enzo Palazzo esposte a Perugia:

 

117396752_3092033170831731_3878489262988428014_n.jpg

Il libro-saggio dell'artista

enzo palazzo libro.jpg

 

 

 

 

Ultime Notizie

Ditemi quel che volete, ma a me le poesie del carissimo amico di vecchia data Luigi Visciglia, coriglianese DOC, mi...
Vangelo di Gesù Cristo secondo Matteo 20,1-16 1 Il regno dei cieli è simile a un padrone di casa che uscì...
Rinnovato il Consiglio di presidenza della Giustizia Tributaria Il calabrese Antonio Gaetani nuovo vicepresidente Avvicendamento in seno al Consiglio di Presidenza della...
Pubblichiamo con piacere il comunictao diffuso dall'ass. regionale all'agricoltura avv. Gianluca GALLO, e siamo fiduciosi che con questa nomina qualcosa...
Il sindaco di Cassano All’Ionio, Gianni Papasso, accompagnato, nell’occasione dal consigliere di maggioranza delegata ai problemi della sanità, Carmen Gaudiano...

Please publish modules in offcanvas position.