Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Cassano esclusa dalle agevolazioni per il rilancio delle Attività Produttive

guerrieri Michele.jpg(foto: Michele Guerrieri) Esprimo le mie piu vive congratulazioni per i comuni calabresi, compresi i vicini Civita e Castrovillari, che sono riusciti ad ottenere agevolazioni finalizzate al rilancio delle attività produttive ed estese a piccole e medie imprese. L’assessore regionale della giunta Oliverio, Carmen Barbalace, ha pensato bene di escludere alcuni comuni nel provvedimento relativo alle “aree di crisi non complessa” che riguarda ben 123 comuni calabresi. Tra questi non vi è minima traccia del Comune di Cassano All’Ionio, che un’area industriale non ce l’ha, ma non è una scusante perché Rossano e Corigliano non sono stati nemmeno inseriti nella delibera di giunta regionale. Riconosciuto dal Ministero, quindi con una grave operazione ai danni della nostra terra da parte sia del Governo Gentiloni che dalla giunta Oliverio. Le colpe della Regione sono ancor piu gravi, perché proprio da Palazzo Campanella, il 4 Agosto 2016 il Ministero aveva dato alle Regioni il potere di decidere quali territori inserire nella lista, da inviare al MISE tramite una delibera di giunta regionale. Successivamente la Regione ha risposto con la delibera di giunta regionale n.423 della seduta del 31/10/2016. Tutto molto semplice, la sibaritide di nuovo tagliata fuori da una piccola speranza di sviluppo, da chi va nella cittadina di Cassano All’ Ionio accolto in pompa magna, infatti per il referendum hanno sfilato in passerella il Presidente Oliverio, assessori, Ministri e sottosegretari, compreso il vice ministro del PSI Nencini. Spero che almeno questa volta gli amministratori della sibaritide riescano ad intraprendere una battaglia per il territorio al di sopra dei partiti politici, con confronto serio e leale con gli altri partiti di qualsiasi colore politico, e che non si abbassino a polemiche sterili ed a smentire tale incuria degli amici di partito e di coalizione verso il nostro territorio, di cui sono stati esclusi quasi solamente alto jonio e sibaritide, dove tra l’altro in questi territori sono presenti aree industriali notevoli. E’ tutto chiaro, con questo Governo e questa Giunta Regionale la Sibaritide non conta assolutamente niente, con grande avallo dell’indifferenza degli amministratori locali che accolgono tutto in gran silenzio. Credo che almeno le delibere non riusciranno a smentirle perché sono atti pubblici che tutti i cittadini possono consultare. Dalle nostre parti vi è bisogno di una grande presa di coscienza, il silenzio anche di alcuni partiti di colori politici diversi dalle amministrazioni comunale non fanno il bene delle cittadine chiedendo solo i voti nelle campagne elettorali di turno. Su mia proposta, solleciterò il gruppo parlamentare dell’UDC per eseguire una interrogazione parlamentare, che incontrerò il 21 Gennaio al congresso regionale del mio Partito a Lamezia Terme.

Michele Guerrieri (Portavoce Nazionale Giovani UDC)

Ultime Notizie

La Regione Calabria rilancia l’agricoltura biologica con un nuovo bando DalPsr un tesoretto di 20 milioni l’anno per un triennio Gallo: «Puntare...
Il sindaco della Città di Cassano All’Ionio, Gianni Papasso, ha indirizzato una missiva alla dottoressa Teresa Cozzolino di Poste Italiane...
Questa domenica 31 Maggio ricordiamo soprattutto due grandi della musica classica, la soprano falcon, l'americana di colore Shirley Verret e...
Stamattina "leggiucchiando" in un vetusto libriccino pescato in uno di quei cassettoni stracolmi di coperte, lenzuola, biancheria e oggetti vari,...
Immagino che il titolo vi abbia lasciati un po' incuriositi, che c'entra Goodman con Voltaire, un musicista moderno con...

Please publish modules in offcanvas position.