Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Cassano. Il sindaco chiede apertura ospedale

Ospedale di Cassano.jpgRegistriamo un'ottima iniziativa del sindaco di Cassano. In un momento di grande emergenza la struttura sanitaria che da circa 30 anni giace quasi inutilizzata nel territorio comunale può essere di notevole importanza nella lotta contro il COVID-19. La presidente della nostra regione farebbe bene ad accogliere il suggerimento. Segue comunicato dalla casa municipale. (Michele Sanpietro)

Nell’ambito delle problematiche legate all’emergenza epidemiologica da COVID-19 che si sta vivendo in Italia, con particolare riferimento alla carenza di strutture sanitarie rispetto all’espandersi della pandemia, soprattutto in Calabria, che in questa fase sta interessando le regioni del sud, il sindaco della Città di Cassano All’Ionio, ha colto l’occasione per proporre alla neo Governatrice della Calabria, onorevole Jole Santelli, l’utilizzazione della struttura sanitaria di via Ponte Nuovo. L’iniziativa, è stata lanciata dal primo cittadino nel corso della riunione del Comitato Operativo Comunale, convocato nel salone di rappresentanza del Palazzo di Città, per fare il punto della situazione, dopo le disposizioni impartite con apposite ordinanze sindacali di recepimento del DPCM datato 9 marzo scorso. Nella comunicazione indirizzata tramite pec alla presidente Santelli, il sindaco Papasso, ha evidenziato che nel Comune di Cassano All’Ionio esiste una imponente struttura sanitaria, realizzata su sei livelli, a cavallo tra gli anni ‘60/’70 per essere un ospedale, ma che a oggi è rimasta utilizzata solo in minima parte. Solo il primo piano oggi ospita l’Hospice, mentre in un’altra piccola porzione del complesso, a piano terra, è ubicato un Poliambulatorio. Qualche anno fa, ha ricordato il primo cittadino, era stato proposto all’allora presidente della Giunta Regionale e al Direttore Generale dell’ASP l’istituzione nella struttura della Casa della Salute, senza, però, non se ne ebbe riscontro alcuno. “Sappiamo, ha scritto Papasso, che in Calabria i posti letto per abitante sono il 2 per mille, contro il 3,2 per mille dello standard previsto. Sappiamo, ha aggiunto, anche che il sistema sanitario regionale è stato messo in ginocchio da anni di commissariamento e da continui tagli alle risorse. Oggi, però, ha affermato, abbiamo l’obbligo, davanti a questa straordinaria emergenza, di mettere in campo tutte le azioni necessarie per non farci cogliere impreparati e dare risposte alla popolazione”. Per questo, il sindaco di Cassano, ha sentito la necessità di suggerire alla Governatrice della Calabria l’utilizzo della struttura di via Ponte Nuovo, attraverso il suo inserimento nel piano di intervento regionale per il contenimento del diffondersi del COVID-19 e per la gestione delle fasi di emergenza. In tal modo, secondo Gianni Papasso, non solo si recupererebbe alla sua destinazione originaria una struttura che è costata tanti soldi pubblici e oggi, in gran parte continua a essere abbandonata all’incuria del tempo, ma si riuscirebbe a rispondere in maniera tangibile al bisogno di servizi sanitari che, oggi più che mai, è urgente e indifferibile sul territorio di riferimento. “Sono certo, ha concluso il sindaco Papasso, nella lettera alla Presidente Santelli, che Ella vorrà prendere in considerazione questa possibilità e, in attesa di riscontro,Le auguro buon lavoro in questo momento così difficile per la nostra amata Regione”.

Il Capo Ufficio Stampa – Mimmo Petroni

Ultime Notizie

L’AMBITO SOCIO ASSISTENZIALE N.4 (TREBISACCE COMUNE CAPO AMBITO) LANCIA UN’INDAGINE CONOSCITIVA ON LINE APERTA A TUTTI I CITTADINI DELL’ALTO IONIO.
Con determina del responsabile del Settore Area Tecnica dell’ente, Ing. Luigi Serra Cassano, sono stati autorizzati i ”lavori di manutenzione...
Pubblichiamo il Comunicato della Sen.ce Margherita Corrado (M5S) e non possiamo fare a meno di porci la stessa domanda...
Comunicato dell'on. Francesco Forciniti del M5S “I miei canali social sono “de-salvinizzati”, “de-melonizzati”, e “de-berlusconizzati” da mesi ormai. Ho...
IL Comitato I Care Cassano chiede all’Amministrazione Comunale la riduzione dei tributi comunali per quelle attività che hanno subito grave...

Please publish modules in offcanvas position.