Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Riparte la Freccia d'argento da Sibari

frecciaargentoLa Freccia d'argento Sibari/Bolzano/Sibari riprenderà il servizio interrotto  a causa del Corona Virus, ce ne da notizia la sen.ce Silvana Abate che tanto si è spesa per l'ottenimento di questo importante collegamento ferroviario.

Comunico ufficialmente che da mercoledì 3 giugno tornerà a disposizione dei viaggiatori da e per la Calabria anche ilFrecciargentofra Sibari-Bolzano via Roma. Ho ricevuto proprio in questi minuti la conferma direttamente da parte di Trenitalia e entro il fine settimana sarà possibile prenotare i biglietti.

La loro comunicazione segue la mia richiesta che avevo inoltrato ieri a loro ricordando come siamo ormai entrati nella cosiddetta fase 2 del Coronavirus. Sono tante le persone che hanno ripreso a circolare in particolar modo per questioni di lavoro e salute. Il Governo e il Parlamento stanno cercando di fare quanto possibile per contenere il più possibile i rischi da Covid-19 e far ripartire l’intera nazione.

Trenitalia stessa da questa settimana, e precisamente da lunedì 18 maggio, aveva riattivato in tutta Italia 20 Frecce in più per un totale di 38 collegamenti giornalieri sulle direttrici principali per garantire una mobilità sicura e confortevole.

Se fino a pochi giorni fa era giusto e condivisibile il blocco dei treni risulta però ora altrettanto incomprensibile perché in questo elenco non comparisse ancora il Frecciargento Sibari-Bolzano. L’area, infatti, versa nel più assoluto isolamento che pregiudica seriamente la mobilità in sicurezza dell’intera fascia jonica. Avevo chiesto che il Frecciargento Sibari-Bolzano via Roma venisse ripristinato il prima possibile e di avere una data certa. Dopo il lavoro fatto per l’istituzione del suddetto collegamento stavo ricevendo molte sollecitazioni da professionisti e cittadini che sono costretti a rimandare impegni di lavoro e di salute o, in qualche caso con tante difficoltà, a spostarsi sul Tirreno per poter prendere il treno. Ora la situazione torna piano piano alla normalità e Trenitalia ha provveduto a riattivare il collegamento. Già nelle prossime ore, però, scriverò nuovamente al Ministro De Micheli, alla Regione Calabria e a Trenitalia per fare sinergia ancora e portare più servizi sulla fascia jonica calabrese.

Senatrice Rosa Silvana Abate

Capogruppo M5S in Commissione “Agricoltura” e “Questioni Regionali”

Ultime Notizie

Dopo qualche giorno dell'inaugurazione del cantiere sul terzo megalotto, ci sentiamo in dovere di ribadire che una strada nuova sul...
Le chiamano poltrone, ma diventano sempre piu scomode quando i loro giochetti in Regione vengono a galla. La Calabria oggi...
Anche gli dei non sono tutti uguali. Eos ovvero Aurora, la dea che commise un fatale errore perché lavorava troppo.
Quando il compianto prof. Alfonso Curto presentò lo stradario di Sibari e Lauropoli a cui aveva lavorato per circa un...
La Regione Calabria rilancia l’agricoltura biologica con un nuovo bando DalPsr un tesoretto di 20 milioni l’anno per un triennio Gallo: «Puntare...

Please publish modules in offcanvas position.