Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Trebisacce. Approvato Piano di Dimensionamento scolastico

ROMANELLI(foto: Ass. Roberta  Romanelli) IL COMUNE DI TREBISACCE APPROVA IL PIANO DI DIMENSIONAMENTO SCOLASTICO E SOSTIENE IL POTENZIAMENTO DEGLI ISTITUTI SCOLASTICI TERRITORIALI.

L’Amministrazione comunale di Trebisacce, con delibera di Giunta 182 del 21/10/2020 si è espressa in relazione al piano di dimensionamento scolastico territoriale, approvando e condividendo le proposte avanzate dai Dirigenti scolatici in merito al mantenimento dell’autonomia didattica e amministrativo-gestionale dei singoli istituti.

Nell’ambito della delibera è stato inoltre espresso parere favorevole relativamente alle proposte di potenziamento dell’offerta scolastica dei singoli istituti.

Nello specifico la deliberazione ha avuto ad oggetto:

- La proposta d’istituzione di un Centro Provinciale per l’istruzione di adulti (C.P.I.A) con sede nell’Istituto Comprensivo “Corrado Alvaro”.

- La proposta d’avvio dell’indirizzo “Liceo Linguistico Internazionale quadriennale” nell’ambito dell’offerta scolastica del Liceo Galileo Galilei.

- La richiesta dell’Istituto Filangieri ITS dell’assegnazione di un codice meccanografico per la sede staccata agraria di Rocca Imperiale da associare all’istituto.

- La richiesta dell’Istituto Aletti relativa all’attivazione del 1° e 2° periodo IDA (Istruzione degli Adulti).

Gli Istituti scolastici presenti sul territorio- ha dichiarato il sindaco di Trebisacce Franco Mundo - sono fucine di talenti ed eccellenze, rappresentano la nostra ricchezza più preziosa. La Scuola è oggi un baluardo culturale, di crescita sociale, un’occasione di formazione continua e strutturata che può e deve cambiare in meglio il futuro dei nostri figli e della nostra terra, puntando sempre più in alto. Per questo motivo non possiamo che sostenere la lotta all’abbandono e alla dispersione scolastica e ribadire l’impegno costante per garantire a tutti gli studenti l’esercizio pieno del proprio diritto allo studio. Lo facciamo, ancora una volta, sposando le proposte degli Istituti scolastici, e sottolineando con forza la necessità, per un percorso di crescita, del mantenimento delle autonomie esistenti sul nostro territorio. Per altro i nuovi corsi dovrebbero dare un ulteriore impulso ai giovani non solo dal punto di vista didattico, ma anche sotto quello della crescita professionale e lavorativa”.

L’Assessore all’Istruzione Roberta Romanelli, che ha seguito e coordinato i lavori, ricordando che è competenza dei Comuni redigere il Piano di revisione del dimensionamento relativo alle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado, tenendo conto dei pareri e dei suggerimenti espressi dai singoli istituti scolastici, ha evidenziato che nell’approvare tale documento l’Amministrazione comunale ha voluto sottolineare come il sistema scolastico territoriale rappresenti da sempre un’eccellenza di primo livello, da tutelare e potenziare.

Ultime Notizie

Venerdì 27 novembre, alle ore 10.00, sarà presentato come ogni anno il Rapporto BCC Mediocrati sull’economia cosentina. Giunto alla sua sedicesima...
Il Comune di Frascineto ha istituito ufficialmente la figura del Garante per la disabilità, su proposta del Vice Sindaco con...
Dopo aver seguito il consiglio del 24 novembre 2020 del comune di Cassano all'Ionio come comitato 'La Silva' vogliamo, a...
Una notizia terribile: il Pibe de oro è morto, vogliamo ricordarlo commossi con un capitolo del I tomo della serie...
Con determina del segretario generale, in qualità di Responsabile del Servizio Personale del Comune di Cassano All’Ionio, Ciriaco Di Talia,...

Please publish modules in offcanvas position.