Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Cassano. Prorogate le concessioni demaniali marittime

Comune Cassano_Demanio Marittimo.jpgPoiché la legge n. 145/2018 entrata in vigore il 1° gennaio 2019 ha esteso la durata delle Concessioni Demaniali Marittime, di anni quindici prolungando la scadenza al 31.12.2033, la giunta comunale, riunitasi sotto la presidenza del sindaco Gianni Papasso, assistita dal segretario generale Ciriaco Di Talia, ha discusso e approvato un atto di indirizzo destinato al Responsabile dell’Area Tecnica dell’ente, affinchè proceda alla estensione della validità delle Concessioni Demaniali Marittime ad uso turistico ricreativo ai sensi dell’art. 1 comma 682 della Legge n. 145/201. Nel deliberato, si dispone che vengano inseriti nei singoli atti di estensione la clausola con cui il singolo concessionario è informato della possibilità per il Comune di attivare il procedimento per la decadenza, revoca anticipata o annullamento del provvedimento in argomento di modifica della durata delle Concessioni, per sopravvenute disposizioni normative in materia di Demanio Marittimo sia nazionali e/o a seguito dell’emissione di Sentenze della Corte di Giustizia Europea o del Giudice Amministrativo, di disapplicazione della norma istitutiva per contrasto con il diritto comunitario. E’ stato, inoltre, stabilito che l’estensione della durata delle Concessioni dovrà essere formalizzata mediante l’acquisizione, l’accertamento e l’espletamento di alcune formalità: l’Acquisizione della manifestazione della volontà da parte del Concessionario ad accedere all’estensione della durata della Concessione; l’Accertamento della permanenza delle condizioni soggettive del Concessionario: la Dichiarazione di iscrizione della ditta alla C.C.I.A.A da almeno cinque anni; la Dichiarazione che non sussistono motivi di esclusione di cui all’art. 80 del D. Lgs. 50/2016; la Dichiarazione di aver esercitato l’attività in maniera continuativa negli ultimi cinque anni; il Modello D/2; l’Accertamento della regolarità della Concessione attraverso la presentazione di una planimetria aggiornata, in scala opportuna, dello stato di fatto della Concessione, redatta e asseverata da tecnico abilitato, attestante che non vi siano opere ulteriori rispetto a quanto descritto nello stato di fatto e che lo stesso risponda esattamente a quanto autorizzato nella Concessione Demaniale di cui si chiede la proroga; l’Accertamento della regolarità dei versamenti dei canoni concessori, delle imposte Regionali ed eventuali indennizzi emessi; l’Accertamento della regolarità tributaria; l’Acquisizione informativa antimafia. L’atto di indirizzo, prevede che non potranno essere emessi i provvedimenti di modifica della durata della Concessione nel caso di Concessionari che non sono in regola con i pagamenti degli importi dovuti a tutto il 2020 e/o che hanno in corso procedimenti per aver realizzato innovazioni sine titulo sulle aree demaniali in Concessione. L’organo esecutivo, che ha approvato lo schema di Atto di Proroga in attuazione della Legge n. 145 del 30.12.2018, ha stabilito di procedere alla rideterminazione del valore della Concessione Demaniale Marittima con riferimento alla durata estesa al 31.12.2033, ai fini del calcolo e del versamento dell’imposta di registro, sollecitando il Concessionario a dare luogo al relativo pagamento entro un congruo termine. Il provvedimento di estensione delle Concessioni dovrà essere repertoriato dal Comune, registrato presso l’Agenzia delle Entrate e pubblicato all’Albo Pretorio Comunale. L’atto è stato dichiarato immediatamente eseguibile.

Lì, 07.01.2021                       Il Capo Ufficio Stampa – Mimmo Petroni

Ultime Notizie

(fig. 1 - Eugène Delacroix -La barca di Dante) Il libero arbitrio è un concetto intrigante che mette in discussione...
Il diminutivo usato nel titolo, sta a voler sottolineare la pochezza del personaggio, che comunque, e questo veramente è preoccupante,...
Finalmente il Porto di Corigliano-Rossano assume la forma e il valore strategico che gli competono. Con immensa soddisfazione, infatti, comunico...
È fissato per domenica 17 gennaio, l’appuntamento per lo screening sul Covid-19 a Sibari. Nel piazzale della chiesa parrocchiale di...

Please publish modules in offcanvas position.