Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Cassano. Banco alimentare di nuovo attivo

Pacco alimentare.jpgL’Amministrazione Comunale, guidata dal sindaco Gianni Papasso, con atto del responsabile del settore affari generali, Ciriaco Di Talia, ha riaperto i termini di presentazione della domanda di assegnazione del pacco alimentare mensile. Com’è noto, a seguito dell’avviso pubblico del 12/02/2020, in scadenza 30.03.2020, prorogata al 30.04.2020, è stata predisposta dall’Ufficio Servizi Sociali del Comune di Cassano All’Ionio la graduatoria di n. 600 aventi diritto all’assegnazione mensile del pacco alimentare contenenti beni di prima necessità. Considerato che per l’attuale momento di grave crisi economica, generata dall’insorgere e il perdurare dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, che ha causato l’insorgere di nuove povertà e allargato la platea delle famiglie bisognose di assistenza, continuano a pervenire all’attenzione del governo locale richieste di aiuto da parte dei cittadini che non avevano presentato istanza di partecipazione al citato avviso pubblico. Nel contempo, si evidenzia nell’atto di determina, mensilmente, si verifica che alcuni degli aventi diritto, per vari e giustificati motivi, non si recano a ritirare il pacco alimentare e che, pertanto, si determina un avanzo di pacchi contenenti beni di prima necessità. Ciò constatato, per rispondere al bisogno sempre più crescente che si registra fra la popolazione cassanese, l’Amministrazione Comunale, guidata dal sindaco Gianni Papasso, ha inteso riaprire i termini di presentazione della domanda di assegnazione del pacco mensile, che sarà assegnato secondo le disponibilità in giacenza. Pertanto, in ossequio del Decreto legislativo n. 267/2000 e del Regolamento comunale di contabilità, è stata approvato l’Avviso Pubblico “Progetto Lotta alla Povertà” corredato dallo schema di domanda relativo. L’atto di determina, pubblicato all’Albo Pretorio on line dell’ente per la durata di 30 giorni, è stato trasmesso, per quanto di competenza, al Settore Affari Generali e all’Ufficio Servizi Sociali.

Lì, 22.01.2021           Il Capo Ufficio Stampa – Mimmo Petroni

Ultime Notizie

Col comunicato che segue in coda alla presente nota, gli organi della municipalità di Cassano Jonio fanno sapere che una...
(fig.1) Finalmente i quotidiani italiani s'interessano a quello che succede in Africa. Ci voleva l'uccisione di un nostro ambasciatore per...
#RosetoSiCura: Al via la campagna dei vaccini con l’apertura del Punto Vaccinale di Roseto Capo Spulico “Abbiamo davvero fatto di...
Sabato scorso,organizzato dal presidio di LIBERA di Cassano Ionio, è stato trasmesso on-line il webinar dal titolo "Ndrangheta, teniamoci a...
Vangelo di Gesù Cristo secondo Marco 9,2-10 2 E dopo sei giorni Gesù prende Pietro, Giacomo e Giovanni[1] e li...

Please publish modules in offcanvas position.