Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Sen.ce Abate interviene per i Sottopassi di Lattughelle e Fuscolara

Rosa-Silvana-Abate.pngCon una nota inviata a Reti Ferroviarie Italiane (RFI) avevo chiesto notizie il merito alla situazione dei sottopassi di contrada Fuscolara e Lattughelle in agro del Comune di Cassano All’Ionio. Negli anni passati, infatti, l’Ente sibarita aveva sollecitato la realizzazione di nuovi sottopassi che mettano insicurezza e che consentano la libera, corretta e sicura circolazione veicolare in quelle zone.Nelle suddette contrade, infatti,vi sono già dei sottopassi ma questi sono troppo stretti ed inadeguati alle esigenze della viabilità, tanto da arrecare frequenti disagi agli automobilisti e a quanti, residenti e non, devono accedervi.

A seguito di una mia interlocuzione con gli uffici di Reti Ferroviarie Italiane, che ringrazio per la celerità e la prontezza della loro risposta, ho potuto apprendere che, dopo una lunga discussione, il progetto fu preliminarmente illustrato nel corso di uno specifico incontro con il già alloraSindaco Gianni Papasso ma che, successivamente, a seguito dello scioglimento del consiglio comunale e il relativo commissariamento del Comune nel novembre del 2017, gli incontri fra le parti si interruppero non essendoci più, di fatto, un referente tecnico incaricato dall’Ente sibarita per seguire il progetto in questione. Sono rimaste in sospeso anche le attività i cui oneri, come da accordi presi durante una riunione del gennaio del 2017, sarebbero stati a carico del Comune. Ad oggi, però, l’intervento sul sottopasso incontrada Lattughelle, per il quale come sopradetto è stato redatto un progetto definitivo a cura diRfi, potrebbe interferire con gli sviluppi della progettazione degli interventi previsti da Anas sulla Ss 106.Nello specifico Anas, che sta sviluppando la progettazione di un tratto del nuovo tracciato della Ss 106 tra Sibari e Rossano in affiancamento al tracciato ferroviario, ha anche promosso l’apertura di un tavolo tecnico fra Anase Rfi per la valutazione delle possibili interferenze. Ricostruita tutta la vicenda, comunico che Rfi ha rinnovato la sua disponibilità riprendere i contatti con il Comune di Cassano per la definizione di quanto necessario al proseguimento delle attività per l’adeguamento delle opere richieste utili al miglioramento della viabilità comunale, precisando che, per effetto delle novità sopraggiunte in merito alla progettazione del tratto Sibari-Rossano della Ss 106, sarà necessario il coinvolgimento di Anas.

Visto che, nell’esercizio del mio mandato, mi sto occupando da tempo del tratto Sibari-Rossano della Ss106, mi farò promotrice di un incontro affinché Rfi, Anas e il Comune di Cassano si trovino allo stesso tavolo per risolvere questo problema che, oltre al Sindaco Papasso, anche diversi cittadini mi hanno segnalato,nel più breve tempo possibile.

Sen.ce Rosa Silvana Abate.
Capogruppo Misto Commissione Questioni Regionali

Ultime Notizie

Si terrà il prossimo 20 Settembre, con inizio alle ore 17.30, presso l'oasi naturalistica del parco del Monte di Cassano...
Tullio Pironti (nella foto) uno dei più celebri editori italiani ci ha lasciati, vogliamo ricordarlo a tutti i lettori...
La Commissione elettorale comunale, riunitasi nel salone di rappresentanza del Palazzo di Città, sotto la presidenza del vice sindaco Antonino...
Vangelo di Gesù Cristo secondo Marco 9,30-37 30 E usciti di là, attraversavano la Galilea; e non voleva che alcuno...
"Le previsioni presenti in questo sito non vogliono istigare al gioco del lotto, chi lo fa si assume tutte le responsabilità...

Please publish modules in offcanvas position.