Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Cassano. Festa dell'albero, Sottopasso Lattughelle, Addobbi natalizi

Riunione Sottopassi Fuscolara e Lattughelle.jpgNel titolo abbiamo sintetizzato i contenuti dei tre comunicati che l'ufficio stampa del comune di Cassano ci ha inviato. Uno solo è di notevole importanza, quello riguardante l'allargamento dei sottopassi delle contrade Lattughelle e Fuscolara, troppo stretti e completamente inadeguati al traffico di mezzi pesanti. All'incontro istituzionale tra Comune, Anas e Ferrovie dello Stato ha partecipato anche la sen.ce Rosa Silvana Abate che tanto si è adoperata per la risoluzione definitiva del problema viario in quelle località. (La redazione)

Si è tenuto nella stanza del sindaco, nel Palazzo di Città di Cassano All’Ionio, un incontro che ha visto partecipi Anas, Rfi, Comune, la Sen. Silvana Abate e tecnici e funzionari dell’ente locale per fare il punto della situazione riguardante i sottopassi ferroviari presenti nel territorio del Comune di Cassano All’Ionio alle contrade Fuscolara e Lattughelle. L’iniziativa di concertazione, ha fatto seguito alla precedente riunione, tenutosi a Roma, presso la Direzione Produzione di Rete Ferroviaria Italiana, il 18 gennaio 2017, nel corso della quale è stata discussa la proposta avanzata dal Comune, riguardante una serie di interventi migliorativi della viabilità comunale e di acquisizione al proprio patrimonio di alcuni immobili del Gruppo FSI. Relativamente al sottopasso di contrada Lattughelle, i rappresentanti di RFI, nell’occasione, hanno evidenziano che è stato già redatto il progetto   definitivo   per   l’allargamento impegnandosi a   trasmetterlo   all’ANAS, al fine di verificare compatibilità e/o eventuali interferenze con le opere di Anas in progetto, relative alla SS 106. All’incontro cassanese, è intervenuto in collegamento video anche l’Ingegnere Francesco La Camera, per ANAS, progettista degli interventi sulla SS 106, che ha illustrato ai partecipanti al tavolo le opere previste. Nello specifico, il Professore La Camera ha fatto rilevare che il progetto   di ANAS al momento non prevede la realizzazione di un attraversamento carrabile/stradale in corrispondenza del sottopasso, in quanto non è possibile garantire l’altezza minima di 5 mt, bensì è prevista la realizzazione di un cavalcavia ad una distanza di circa 400 mt. Tuttavia, il Prof. La Camera si è dichiarato disponibile a valutare la possibilità di avvicinarsi e/o modificare la posizione dell’attraversamento rispetto all’abitato. Il Sindaco Papasso e l’Ing. Canalella, per approfondire la questione hanno concordato di effettuare un sopralluogo congiunto martedì prossimo 23 novembre per addivenire ad una soluzione ottimale. C’è inoltre da riferire, che il primo cittadino e l’Ingegnere Canalella, sempre nella stessa giornata di martedì 23 prossimo, incontreranno il Dottor Filippo Demma, Direttore del Parco Archeologico di Sibari, per valutare la fattibilità eventuale delle opere in relazione all’esistenza del vincolo archeologico diretto nell’area in questione, considerato che il sindaco di Cassano ha ribadito la richiesta di allargamento del sottopasso di Lattughelle. A questo punto, tutto dipenderà dall’esito dell’incontro cui seguirà un sopralluogo con il Direttore Demma. Per quanto riguarda, infine, il   sottopasso   ubicato in   località   Fuscolara   al   km   118   +   418, l’intervento previsto è stato individuato come prioritario già nel   precedente incontro, dai rappresentanti di RFI i quali hanno comunicato   che trasmetteranno   il   progetto definitivo della realizzazione dell’opera entro un mese per poter procedere con l’avvio della Conferenza di Servizio. Ai lavori, hanno partecipato il sindaco Papasso, la Senatrice Rosa Silvana Abate, l’Ing. Silvio Canalella, per ANAS, l’Ing. Gino Battafarni, per RFI, l’Ing. Benedetta Serranò, per RFI, l’Ing. Antonio Rotta, per RFI, l’Ing. Luigi Serra Cassano, Responsabile LL.PP. del Comune di Cassano All’Ionio, l’Arch. Anna Maria Aiello, Responsabile della Polizia Locale del Comune di Cassano All’Ionio; e il Responsabile Ufficio Stampa del Comune di Cassano All’Ionio.

 

festa albero.jpg1.jpgOrganizzata dall’Istituto Comprensivo “Lanza - Milani”, in collaborazione con la locale amministrazione, guidata dal sindaco Gianni Papasso e il Rotary “Cassano Sibari Magna Grecia”, presieduto da Leonardo De Cicco, si è tenuta la Festa degli Alberi. Dopo il raduno delle scolaresche delegate a partecipare accompagnate dai docenti che a monte avevano proceduto a sensibilizzare i ragazzi alle tematiche ambientali e di tutela del territorio, nello spazio antistante il Palazzo di Città, la manifestazione è stata aperta dall’intervento del referente scolastico dell’I.C. “Lanza-Milani”, professore Vincenzo Sarubbo, delegato dalla dirigente scolastica Anna Liporace, che ha illustrato il senso e le finalità dell’iniziativa. Subito a seguire, i saluti istituzionali dell’assessore alla pubblica istruzione e cultura Anna Maria Bianchi, del sindaco Gianni Papasso, del presidente dell’assemblea civica, Lino Notaristefano e del presidente del Rotary, Club “Cassano Sibari Magna Grecia, Leonardo De Cicco. A loro volta, i ragazzi, coordinati dai loro docenti, hanno letto delle relazioni sull’importanza della tutela ambientale e sugli elementi fondamentali e “attivi” del territorio e della cultura, esternato messaggi di sensibilizzazione sul tema ambientale e decorato gli alberi con cartoncini colorati, contenenti i loro pensieri e le loro riflessioni. E, poi, a fare da cornice all’evento, cartelloni, poesie, musiche e balli. Il tutto, chiaramente, frutto della creatività dei ragazzi seguito a un assiduo lavoro didattico svolto nelle classi insieme ai docenti.

festa albero.jpgLa seconda fase della manifestazione ha avuto luogo nella Villa Comunale, di poco distante, dove è stata posta a dimora una pianta di ulivo, ai cui piedi è stata postaa una targa ricordo della giornata. Prima di sciogliere le righe, foto ricordo dei ragazzi con il primo cittadino e con gli altri organizzatori della manifestazione. “Alberi e ragazzi rappresentano, insieme, ha commentato il sindaco Papasso, il seme del futuro delle nostra comunità”. La “Giornata nazionale degli Alberi”, con l’intento di promuovere le politiche di riduzione delle emissioni, la protezione del suolo, il miglioramento della qualità dell’aria, la valorizzazione delle tradizioni legate all’albero e la vivibilità degli insediamenti urbani, venne istituita il 2011 con Legge n. 13 del Ministero dell’Ambiente.

 

L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE CERCA “SPONSOR” PER FINANZIARE LE MANIFESTAZIONI NATALIZIE E DI FINE ANNO.

La giunta comunale riunitasi sotto la presidenza del sindaco Gianni Papasso, assistita dal segretario generale Ciriaco Di Talia, considerato che intende organizzare eventi e manifestazioni finalizzate ad animare la città e ad ampliare l’offerta di spettacoli da parte dell’Ente per i residenti e per i turisti, ha deliberato un atto di indirizzo finalizzato ad avviare la procedura amministrativa che consenta di individuare dei soggetti “Sponsor” ed ottenere eventuali contributi e dazioni in danaro che permettano di realizzare le manifestazioni, ed eventi culturale e sociali programmate e di ridurre l’impatto sul bilancio comunale. Nel deliberato è stato demandato al Segretario Generale il compito di predisporre apposito “Avviso Pubblico” per l’individuazione delle suddette sponsorizzazioni. Tale decisione, è maturata sia per effetto delle difficoltà legate al Covid che per la riduzione di alcuni introiti, come l’imposta di soggiorno, che ha determinato una minore disponibilità di fondi da destinare all’organizzazione di eventi e manifestazioni finalizzate ad animare la città e ad ampliare l’offerta di spettacoli da parte dell’Ente per i residenti e per i turisti. Nell’atto, viene, tra l’altro, evidenziato che per le feste di Natale 2021 e di Capodanno, in particolare, la Giunta Comunale intende realizzare una serie di iniziative tese ad animare la città con spettacoli e manifestazioni di vario genere il cui programma è in via di definizione. L’iniziativa, finalizzata alla ricerca di “sponsorizzazioni”, secondo l’intendimento dell’organo esecutivo, è intrapresa al fine di promuovere la collaborazione tra pubblico e privato e favorire una innovazione nell’organizzazione tecnica e amministrativa dell’Ente realizzando, una valorizzazione delle competenze, delle professionalità, della disponibilità di persone, enti, associazioni e aziende attive sul territorio; una migliore qualità nei servizi/prestazioni erogati alla collettività; e una economie di spesa; nonché per il perseguimento di un interesse pubblico, con lo scopo di escludere conflitti d'interesse tra l’attività pubblica e quella privata. La deliberazione è stata dichiarata immediatamente esecutiva.

Il Capo Ufficio Stampa – Mimmo Petroni

 

 

 

Ultime Notizie

Conosco Angelica da quando era una bimbetta di pochi anni che zampettava sulla stessa spiaggia pietrosa che frequento da sempre.
Quante chiese in stato di abbandono, alcune sconsacrate, potrebbero essere utilizzate anche dalle nostre parti quali splendidi "cofanetti" in cui...
(Villa Comunale di Cassano negli anni '50 e oggi) La domanda è semplice ma la risposta è tra le più...
Florovivaismo: pubblicato il bando regionale per sostenere il settore A disposizione nuove risorse finanziarie per oltre 800.000 euro L’Assessore Gallo: «Misura pensata...
In attesa della visita alla mostra su Frida Kahlo (nella foto a lato), che si terrà il giorno sabato 11...

Please publish modules in offcanvas position.