Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Frascineto. Assolto un uomo accusato di minacce ed aggressione

tribunale

Si è concluso con una sentenza di assoluzione con la formula “perché il fatto non sussiste” il procedimento penale a carico di un 55enne di Frascineto, con numerosi precedenti, difeso dal suo avvocato di fiducia del Foro di Castrovillari.

L’uomo, operante nel settore delle onoranze funebri, era accusato di estorsione in seguito a fatti verificatisi nel 2017. Secondo la tesi accusatoria, il 55enne avrebbe aggredito e minacciato due suoi concorrenti al fine di garantirsi l’esclusiva per l’affissione dei manifesti funebri sul territorio di Frascineto.

Nel corso del procedimento, l’avvocato faceva emergere come le condotte poste in essere dal proprio assistito non configurassero gli estremi del reato di estorsione, in quanto le stesse persone offese nel corso della propria testimonianza avevano riferito di avere a loro volta colpito l’imputato e di avere continuato ad affiggere manifesti. Circostanza, questa, confermata anche da altri testi.

Terminata la fase istruttoria il Pubblico Ministero, considerata la personalità dell’imputato, pericoloso e già condannato in precedenza per fatti simili, chiedeva una sentenza di condanna, mentre la difesa, rilevando anche la contraddittorietà delle dichiarazioni della parti offese, chiedeva l’assoluzione del 55enne. All’esito della camera di consiglio, il Tribunale di Castrovillari, condividendo la tesi difensiva dell’avvocato, ha emesso una sentenza di assoluzione con la formula “perché il fatto non sussiste”.

Ultime Notizie

Sapevamo che da decenni nei magazzini della zona archeologica di Sibari (inizialmente delle semplici baracche di legno) giacevano migliaia...
Da un’ottima inchiesta apparsa sul quotidiano “Il Sole 24Ore” di ieri 6 gennaio u.s. ,curata da Marta Casadei e Michela...
Ancora protagonisti le allieve e gli allievi dell’Istituto “Ezio Aletti” di Trebisacce. E anche lontano dalle proprie aule: negli ultimi...
La nostra premier Giorgia Meloni ci ha abituato a battute "surreali", anche divertenti tutto sommato se non fossero pronunciate da...
Vangelo di Gesù Cristo secondo Matteo 5,13-16 - Is 58,7-10 In quel tempo Gesù disse:«13Voi siete il sale della terra; ma...

Please publish modules in offcanvas position.