Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Una canzone che piace a un "Castiglia" - Costello

frank Costello.jpgQualche tempo fa ho caricato sul mio canale Youtube un breve filmato contenente la canzone intitolata “Lauropoli” il cui testo è del poeta lauropolitano “Giuseppe Troccoli” e la melodia è stata composta in collaborazione da mio fratello Leone e da me, dell’arrangiamento e del canto si è occupato soltanto lui. Avevamo composto diverse musiche su testi del Troccoli e di altri poeti locali perché si voleva portare sulla scena una specie di “musical” in onore del grande poeta, poi non se ne fece nulla, come spesso accade dalle nostre parti, ma le canzoni sono rimaste. Appunto quella citata pocanzi è stata “captata” da amici americani e stamattina mi è giunto un messaggio da un certo Noel Castiglia che mi scrive di aver apprezzato la canzone e anche le foto del video in quanto la sua famiglia discende da Lauropoli essendo emigrata in America alla fine del 1800. Ma ecco il testo in inglese del messaggio Beautiful music with historic photographs of Lauropoli. Home to the Castiglia family in the late 1800's.   before migrating." Naturalmente ho risposto ringraziando e ho invitato lui e la sua famiglia a fare un salto da queste parti, ma la mia sorpresa è stata notevole quando andando a sbirciare sui riferimenti telematici del sig. Castiglia ho trovato alcuni filmati “storici” della sua famiglia, fra cui uno in particolare riguardante il nostro concittadino più famoso nel mondo “Frank Costello” ripreso durante la sua audizione davanti alla “Kefauver Committee”, una speciale commissione del Senato Americano per combattere la mafia, che fu costituita nel 1950, il filmato in questione si riferisce proprio ad una seduta di quegli anni durante la quale Costello dovette rispondere alle domande degli inquirenti a proposito delle sue attività e frequentazioni.

Ho arguito che il sig. Castiglia potesse essere un nipote del più famoso Frank, il quale cambiò diverse volte nome. Non so se il nome originale sia stato Castiglia o Costello, ma ha poca importanza, ora aspetto che il sig. Noel mi risponda, sempreché ne abbia voglia, e magari poterlo accogliere dalle nostre parti per fargli visitare i luoghi da dove i suoi antenati partirono più di cento anni fa.

Per vedere il filmato con la canzone che ha incuriosito il sig. Castiglia cliccare qui,

Per il filmato del 1951 con Frank Costello cliccare qui

Antonio Michele Cavallaro

Ultime Notizie

"Le previsioni presenti in questo SITO non vogliono istigare al gioco del lotto, chi lo fa si assume tutte le responsabilità...
E' stato diffuso dalla casa comunale, il consueto periodico, ottimamente curato dal responsabile dell'Ufficio Stampa Mimmo Petroni, "INFORMA-CITTA' Giugno 2020".
Il Comunicato che segue è una riflessione sulla situazione vera e reale che affligge la nostra regione e non si...
Vangelo di Gesù Cristo secondo Matteo 13,1-23 1Quel giorno Gesù uscì di casa e sedette in riva al mare. 2Si radunò...
Al Museo Dicesano del CODEX del CENTRO STORICO DI ROSSANO (CS) mostra di Maria Credidio "AchromatiCO VIDet" un viaggio profondo...

Please publish modules in offcanvas position.