Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Anche a Cassano Sanità latente

Cassano HospiceDopo la visita del Presidente della Regione a Sibari, le popolazioni attendono con ansia l’epocale avvio dei lavori dell’ospedale della Sibaritide.

Inefficienza e disagi sono all’ordine del giorno e aumentano nel continuo aggravarsi di una situazione sempre più critica, con pronti soccorsi sempre più intasati.

Il territorio, in particolare del Comune di Cassano All’Ionio, continua ad essere in completo vuoto sanitario, che determina una situazione sempre più critica dei servizi.

E’ da oltre un anno che “inseguiamo” il Presidente della Regione per avere un confronto sul vuoto sanitario, ormai divenuto atavico, senza avere un benché minimo accenno di risposta. Evidentemente, il Presidente, oberato da mille problemi, ritiene più utile il palcoscenico, alla salute della gente.

Così come, ad oggi, attendiamo il sopralluogo da parte dell’area tecnica dell’Azienda Sanitaria Provinciale Cosenza per un totale restyling del Poliambulatorio di Cassano, dove in alcune ali, fanno da capolinea intonaci e sale fatiscenti, nonostante le assicurazioni e l’impegno assunto con questo Comitato dal Direttore Generale.

Non è sopportabile che i cittadini, ed in particolare la popolazione anziana, debbano sopportare sia d’estate che d’inverno disagi climatici, sol perché i corridoi e le sale di attesa sono privi di un sistema di aria condizionata.

E siccome, al peggio non c’è mai fine, desidereremmo avere spiegazioni in ordine al mancato avvio del servizio di odontoiatria presso il locale Poliambulatorio, con tanto di attrezzature mai utilizzate.

Infine, ma non per ultimo, aspettiamo la nomina del nuovo dirigente presso il Laboratorio d’Analisi a seguito del pensionamento del responsabile nella persona del Dott. Luciano Corrado.

Riteniamo, che una siffatta situazione, non è più consentita oltre ogni limite della capacità di pazienza che alberga in ognuno di noi.

Il perdurare dello stato delle cose, farà scattare ancora una volta una manifestazione di protesta per richiamare l’attenzione del Sig. Prefetto di Cosenza, della opinione pubblica e delle istituzioni regionali e nazionali.

COMITATO SPONTANEO DI CITTADINI

IN DIFESA AL DIRITTO PER LA SALUTE

CASSANO ALL’IONIO

 Il Portavoce

Francesco Garofalo

Ultime Notizie

L'associazione Musicale The Voice of Soul invita a partecipare alla manifestazione “LA SOLIDARIETÀ SI FA VOCE”, che si terrà Domenica...
In relazione ai magnifici progetti, da realizzare e in parte realizzati, illustrati al pubblico recentemente dal direttore del Parco Archeologico...
Daniela Nigro sale sul podio più alto dei visagisti e truccatrici d'Italia. Il Make up artist trebisaccese ha conquistato la...
Coldiretti Calabria: gli anziani, “mai così numerosi come adesso”, in Calabria non sono “un peso”, ma una risorsa. Quasi il...
Il futuro è qui. Oltre le sole progettualità, ben al di là delle parole di rito, l’Istituto “Ezio Aletti” di...

Please publish modules in offcanvas position.