Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Al Museo di Sibari si parlerà dei Brettii

brettii1.jpgNuovo importante incontro culturale organizzato dalla SIPBC-Calabria

I BRETTII : STORIA, CULTURA, EVIDENZE ARCHEOLOGICHE

Si svolgerà nella Sala Conferenze del Museo della Sibaritide il 1° aprile,ore 17    

La Sezione calabrese della SIPBC Onlus (Società Italiana per la Protezione dei Beni Culturali)   con sede in Corigliano e presieduta dal prof. Franco Liguori, continua la sua opera di divulgazione e promozione della storia e dei beni culturali della Calabria, promuovendo un interessante e qualificato incontro culturale sui Brettii, l’antica popolazione italica dalla forte caratterizzazione militare e guerriera, che, quando ormai le colonie magnogreche erano in declino, impose il suo dominio sulla regione riunendosi (nel 356 a.C.) in una confederazione politica autonoma che elesse come capitale Cosenza. Il convegno, al quale parteciperanno qualificati studiosi dell’Università della Calabria (Gian Piero Givigliano, Armando Taliano Grasso) e direttori di musei archeologici (Adele Bonofiglio, Maria Cerzoso), si svolgerà il 1° aprile 2017 (ore 17) nella Sala Conferenze del Museo Archeologico Nazionale della Sibaritide, e vedrà la partecipazione del Cap. dei Carabinieri Carmine Gesualdo, comandante del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Cosenza.

A introdurre e coordinare i lavori sarà lo stesso brettii2.jpgpresidente della SIPBC-Onlus Calabria, prof. Franco Liguori, il quale ha detto che “si tratta di un’iniziativa prestigiosa e qualificata, che mira a fare il punto su un periodo importante della Calabria antica, l’età brettio-ellenistica (IV-III sec. a.C.), della quale sono emerse, negli ultimi anni, numerose e importanti testimonianze archeologiche che bisogna far conoscere, oltre che salvaguardare e valorizzare”. L’iniziativa, per il suo notevole spessore culturale, ha avuto il patrocinio della Deputazione di Storia Patria per la Calabria e l’apprezzamento di archeologi di chiara fama come Pier Giovanni Guzzo. Il Polo Museale della Calabria e la Direzione del Museo Archeologico Nazionale della Sibaritide (direttore: dott.ssa Adele Bonofiglio) hanno concesso alla SIPBC-Calabria, l’utilizzo gratuito della Sala Conferenze del Museo della Sibaritide, con la seguente motivazione : “in considerazione che la manifestazione riveste carattere culturale, concorre sensibilmente alla divulgazione dell’immagine del Museo stesso e alla valorizzazione e promozione del patrimonio archeologico e storico-artistico locale e del territorio del Polo Museale della Calabria”.

Per gli appassionati della nostra storia un appuntamento da non perdere


Ultime Notizie

In occasione della XIX Giornata Mondiale dell’Alzheimer, il prossimo 21 settembre, nasce a Cassano l’Associazione amici “Alzheimer nel cuore”, su...
Nel clamore provocato da un treno particolare che parte da Sibari per Bolzano e nell'emergenza rifiuti stavo per dimenticare che...
Roma è molto di più del Colosseo, di Piazza di Spagna o del Pantheon. Qualche consiglio per turisti alternativi. L’altro giorno...
INAUGURAZIONE SCUOLA SAN GIOVANNI BOSCO E SALUTO DI AVVIO DEL NUOVO ANNO SCOLASTICO “Poter studiare è un diritto di ogni studente.
Alla scuola per l’infanzia Magnolia la mensa è tutta a Km 0 Approvato il nuovo piano alimentare con soli prodotti del...

Please publish modules in offcanvas position.