Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Il M° Rodolfo La Banca stella della musica colta mondiale

Rodolfo La Banca.jpgNel Teatro Comunale di Cassano Jonio dopo circa 90 anni torna la lirica, ad opera di un giovane musicista sibarita, il M° Rodolfo La Banca. Si hanno notizie di alcune opere ed operette rappresentate negli anni ’20 e ‘30 nel Teatro che allora si chiamava “Teatro Bianchi” in onore dell’allora ministro dei lavori pubblici Michele Bianchi, (calabrese ed amico del podestà della cittadina sibarita Francesco Drago) che fece pervenire i finanziamenti per la realizzazione del Teatro, delle scuole elementari di via Siena ed altre opere pubbliche che ancora oggi rispondono egregiamente alla loro funzione originaria.

( foto: il M° La Banca)  Domenica 26 Marzo i fasti di un'antica tradizione operistica si sono rinnovati grazie all’interesse dimostrato dall’Amministrazione Comunale nella persona dell’Assessore alla Cultura dott.ssa Oriolo e del sindaco Papasso che hanno accolto con entusiasmo la proposta del M° La Banca, che noi conosciamo bene da quando ancora giovanetto divideva il suo impegno, con grandi sacrifici, tra la frequentazione del Liceo di Cassano e del Conservatorio di Cosenza, che lo ha portato a conseguire la maturità  prima e poi il diploma in clarinetto, in composizione e la Laurea di direttore d’orchestra con il massimo dei voti.

Il suo interesse per il clarinetto, principe degli strumenti a fiato, lo ha portato a diplomarsi anche in clarinetto antico presso il prestigioso Conservatorio di Vicenza, strumento di cui è stato insegnate presso l’università del clarinetto di Camerino; ma Rodolfo è anche autore di alcune pubblicazioni che riscuotono ancora notevole successo a partire dalla recente “La Drammaturgia dell'historie du soldat” (Riflessioni sull’omonima composizione per balletto di Igor Stravinskij).

Dopo diverse esperienze in Italia ed all’estero con diverse formazioni concertistiche ha deciso di dedicarsi alla lirica. Dapprima riesce a formare un’orchestra, la Jonio Pelagos, di giovani musicisti quasi tutti calabresi del Conservatorio “Stanislao Giacomantonio” e poi, tramite la sua dolce compagna Xu Jie, soprano eccelso, cinese di nascita, inserisce nel suo progetto alcuni cantanti di quel grande paese con i quali ha messo in scena lo stupendo spettacolo che ha generosamente offerto ai suoi concittadini la scorsa domenica.

Non possiamo che essere orgogliosi di questo nostro giovane talento che sicuramente raggiungerà vette sempre più alte nel variegato mondo della musica colta mondiale, dove solo chi vale veramente può emergere, e il M° La Banca ha tutte le qualità per poterci riuscire.

La serata è stata condotta dallo stesso Maestro che con poche ma azzeccate parole ha introdotto ogni brano eseguito alla perfezione dai cantanti e dai giovani musicisti della “Jonio Pelagos”.

Una sorpresa è stata la prima esibizione con una sonata per “clarinetto solo” di Donizetti eseguita dal grande José Daniel Cirigliano, che avevamo già avuto il piacere di ascoltare poco tempo fa a Rossano in occasione della manifestazione “Città della Musica” del M° Pino Campana.

rodolfo.jpg

Dopo circa due ore di musica e canto di altissimo livello una scrosciante “standing ovation” del pubblico entusiasta ha segnato il gradimento e la fine di uno spettacolo difficilmente dimenticabile.

Ma non è finita qui perché nella mini-stagione lirica offerta dal Comune di Cassano vi sono ancora due importanti appuntamenti, il prossimo 7 maggio, infatti, andrà in scena l’opera di Čajkovskij: lo "Schiaccianoci" e si concluderà il 21 maggio con l’opera buffa: “La serva padrona” di Giovanni Battista Pergolesi. Gli appassionati potranno godere ancora, quindi, della professionalità del M° Rodolfo La Banca e dei suoi colleghi musicisti.                                                                                                                    (foto: la soprano Xu Jie)

Ecco i brani eseguiti durante il Gala lirico:

  1. Se vuoi ballare signor contino – da “Le nozze di Figaro” di Mozart – artista, Huhegala
  2. Chi il bel sogno di Doretta – da “La Rondini di Puccini – artista, Shan Chao
  3. De’ miei bollenti spiriti – da “La Traviata” di Verdi – artista, Sun JiaXiang
  4. Una voce poco fa – da “Il Barbiere di Siviglia” di Rossini – artista, Xu Jie
  5. Vissi d’arte – da “Tosca” di Puccini – artista, Wu HanLu
  6. Come Paride Vezzoso – da “Elisir d’amore” di Donizetti – artista, Xing ZhongHao
  7. Stride la vampa – da “Il Trovatore” di Verdi – artista Xu Jie
  8. Per me giunto – da “Don Carlos di Versi – artista, Huhegala
  9. Quel guardo il cavaliere – da “DON Pasquale di Donizetti – artista, Wu HanLu
  10. Giunto sul passo estremo – da “Mefistofele” di Boito – artista, Sun JiaXiang
  11. Al dolce guidarmi castel natio – da “Anna Bolena” di Donizetti – artista, Shan Chao
  12. Bella siccome un angelo – da “Don Pasquale di Donizetti – artista, Xing ZhongHao
  13. Tu che di gel sei cinta – da “Turandot” di Puccini – artista, Wu HanLu
  14. Voi lo sapete o mamma – da “Cavalleria Rusticana” di Mascagni – artista, Xu Jie

I Componenti dell’orchestra “Jonio Pelago”

Marco Mauro – Loris Apollaro – Emnuele Pio Ceraso – José Daniel Cirigliano – Salvatore Perfetti – Como Ferraro – Achiropita Barbieri – Andrea De Filpo – Virginia Madeo - Rosina Mattanò – Elisabetta Bruno – Eleonora Oriolo - Luigi Bevacqua – Giuseppe Lufrano – Nicolo Oriolo – Maria Pia Console – Alfredo Cumino . Francesco De Bartolo – Jin Shang – Gianpaolo Progresso

Diretti dal M° Rodolfo La Banca

Direzione artistica del M° Xu Jie

Michele Sanpietro

Ultime Notizie

Finora non ho voluto prendere parte alle dispute inutili tra chi è pro, chi contro il 3° Megalotto, chi una...
Fra i tanti musicisti considerati minori, secondo me immeritatamente, ce ne sono alcuni veramente prodigiosi. E' il caso di...
LE ELEZIONI CORIGLIANO ROSSANO Dopo 5 anni di lavoro incessante per proporre e promuovere il grande Progetto della Fusione con onere...
La musica classica apre orizzonti vastissimi, oserei dire, infiniti. Spulciando le notizie che mi giungono dal carissimo amico e grande...
SS 106: FACCIAMO CHIAREZZA SULLE MENZOGNE DELLA BRUNO BOSSIO! - È davvero imbarazzante che il PD, per bocca della deputata...

Please publish modules in offcanvas position.