Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

A Sanremo i prodotti della Sibaritide vanno a ruba

fichi rango.jpgI prodotti tipici calabresi della bottega "Forte" di Giuseppe Marturano in Roma e i fichi secchi dell'Azienda "Rango-Bontà di Calabria" conquistano Sanremo nella settimana del Festival, tra esposizioni e degustazioni. Nella splendida cornice della Città dei Fiori, da domenica 4 febbraio, ha preso il via a Sanremo la prima edizione dell'iniziativa di marketing territoriale “Made in Italy”, il cui referente per la Calabria è il giornalista Fabio Pistoia.

Tra i flah dei fotografi e la curiosità di cittadini, giornalisti e visitatori accorsi in massa a Sanremo per assistere all'edizione n.68 del celebre Festival della Canzone Italiana, stanno facendo bella mostra di sé, sia presso le hall di strutture ricettive e ristoranti della città ligure sia in aree dislocate all'aperto, le numerose e prelibate bontà di Calabria targate “Forte”, la caratteristica bottega-trattoria ideata e gestita dal giovane e brillante Giuseppe Marturano, situata in via Giuseppe Marcotti n. 20 (quartiere Tiburtino) a Roma. Spaccatella di pomodoro, peperoncini macinati, acciughe in olio, peperoncini piccanti, filetti di acciunghe saporiti, acciunghe piccanti, pomodori essiccati, olive schiacciatelle, passata rustica di pomodoro, tonno a filetti, prontopasta carrettiera, melanzane arcobaleno, acciughe in olio: un vero e proprio tripudio di odori e sapori made in Calabria, eccellenze di qualità e gusto che stanno conquistando i palati di Sanremo grazie alla presenza di “Forte”, vera e propria perla dell'enogastronomia della Capitale. Prodotti donati anche a rinomati ristoranti della cittadina del Festival, tra i quali spicca “Da Nicò”, situato in piazza Bresca, a pochi passi dallo storico Teatro Ariston, ai più nota come la “trattoria dei vip” perché meta prediletta di artisti e cantanti per il suo ottimo pesce freforte conserve.jpgsco.

Nell'ambito degli spazi espositivi riservati al “Forte” e alle altre aziende presenti all'interno dell'iniziativa “Made in Italy”, grande successo sta riscuotendo anche l'Azienda “Rango-Bontà di Calabria”, con sede a Cassano allo Ionio (Cosenza), con i suoi variegati e squisiti prodotti di fichi secchi: al cioccolato con noci o con mandorle, quarti di clementine, filetti al limone, all'arancia o al cedro, bocconcini di fichi al cioccolato, crocette con noci, pallone (fichi infornati in un guscio di foglie), nonché treccine e cestini di fichi secchi.

Prosegue così l'iniziativa “Made in Italy” che giorno dopo giorno, fino a domenica 11 febbraio, proseguirà con diversi momenti espositivi e d'intrattenimento e renderà edotta la pubblica opinione attraverso comunicati stampa e foto diffusi quotidianamente.

Ivana Spagna e Fabio Pistoia-1.jpgUn originale cappellino, dedicato alla figura di Marina Ripa di Meana (recentemente scomparsa e nota al grande pubblico anche per i suoi particolari cappellini) e interamente realizzato pensando ai prodotti tipici del territorio calabrese (peperoncini, clementine, ecc.) nonché un'elegante collana che ricorda con i suoi colori le bellezze del mondo e le tendenze della moda.

Sono queste due creazioni d'arte, appositamente realizzate dall'Associazione culturale “L'Officina delle Idee” di Corigliano Calabro in occasione del Festival di Sanremo, ad essere state donate, nella serata di ieri, nella splendida cornice della Città dei Fiori, dal giornalista Fabio Pistoia, responsabile per la Calabria dell'iniziativa di marketing territoriale “Made in Italy”, a due celebri cantanti: Ivana Spagna e Luisa Corna.

La consegna delle creazioni (realizzate da Giulia Giordano, Raffaella Marrazzo e Monika Kiemlik) è avvenuta tra i flah dei fotografi e la curiosità di cittadini, giornalisti e visitatori accorsi a Sanremo per assistere all'edizione n.68 del celebre Festival della Canzone Italiana. Pistoia, che nelle settimane scorse aveva provveduto a contattare personalmente le due cantanti e i rispettivi staff per organizzare i momenti in oggetto, ha ricevuto i ringraziamenti di entrambe le cantanti.

Prosegue così l'iniziativa “Made in Italy” che giorno dopo giorno, fino a domenica 11 febbraio, proseguirà con diversi momenti espositivi e d'intrattenimento e renderà edotta la pubblica opinione attraverso comunicati stampa e foto diffusi quotidianamente.

Ultime Notizie

Lc 13,22-30 - XXI DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIOIn quel tempo, Gesù 22passava insegnando per città e villaggi, mentre era in...
L’America è lontana ma il suo cuore batte sempre per la terra natia. Torna alle sue radici. Cassano non l’ha...
In questo giorno ricordiamo due musicisti vissuti in epoche diverse, ambedue autentici grandi interpreti dei periodi in cui hanno vissuto...
Apprendo e comunico con piacere, nonostante ancora una volta la Regione non riconosca la collaborazione istituzionale e l’impegno da me...
Nella storia molte volte gli stati hanno ceduto territori ad altri stati, sia per guerre perdute, sia per ragioni economiche. Basterà...

Please publish modules in offcanvas position.