Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

IL TORO DI SYBARIS, Brand del Riso della Masseria Fornara

MASSERIAFORNARA-211017 (2).jpgMASSERIA FORNARA: PROSPETTIVA E RITORNO ALLA TERRA 

SIBARI (Cs), Domenica 22 Ottobre 2017 -  Il Toro Retrospiciente, immagine dello Statere in argento di Sibari, coniato nella seconda metà del VI sec. a.C. dalla zecca di Sibari; icona di una città prospera; simbolo di capacità e determinazione verso il futuro che trae senso ed energia dallo sguardo rivolto indietro, dall’attenzione al passato, potremmo dire dal ritorno alla terra. Ecco da dove trae ispirazione il nuovo logo aziendale della MASSERIA FORNARA, presentato ieri (sabato 21) nel corso della conferenza stampa ospitata dall’ANTO’S BAR, ai Laghi di Sibari.

Nel corso dell’incontro coordinato da Lenin MONTESANTO al quale sono intervenuti i responsabili della MASSERIA FORNARA, Pietro Perciaccamte ed i tre figli Eugenio, Elio e Matteo (sesta generazione) oggi alla guida dell’azienda e quelli dello Studio Grafico ZONA PI di Cosenza, è stato illustrato il brand aziendale.

Valorizzazione del proprio patrimonio storico ed identitario. Responsabilità sociale d’impresa. Promozione culturale e marketing territoriale. Ritorno alla terra delle nuove generazioni. È intrisa di questi significati e di questi impegni concreti la scelta della MASSERIA FORNARA di ispirare il proprio brand aziendale al celebre Toro Retrospiciente. – Richiamata graficamente sulle confezioni del Riso della Piana di SIBARI, quell’icona simbolica ambisce ad essere quasi il progetto ed il manifesto culturale, non tanto di una realtà familiare ed imprenditoriale oggi alla sesta generazione, quanto della necessità di coniugare, soprattutto in questo periodo storico, core business e senso di appartenenza ai destini ed alle prospettive dei territori.

Il ritorno alla terra inteso come riappropriazione consapevole e manageriale delle proprie origini, della propria storia e della propria identità: per costruire il presente, anticipando il futuro. La responsabilità sociale d’impresa interpretata e condivisa non soltanto come contributo imprenditoriale e produttivo alla crescita economica e sostenibile dell’humus in cui si è scelto di restare e di operare ma anche come sollecitazione metodologica alla valorizzazione dei propri marcatori identitari distintivi quali strumenti di marketing turistico, culturale e territoriale. Sono, queste, le chiavi di lettura di due tappe fondamentali nel percorso familiare ed aziendale della Masseria FORNARA: da una parte, l’avvio agli inizi del ‘900 da parte di Pietro (capostipite degli attuali PERCIACCANTE alla guida dell’impresa) e poi agli inizi degli anni ’80 la successiva ripresa da parte dell’omonimo nipote della coltivazione del riso con la sperimentazione sui chicchi; dall’altra, il convinto aggancio ideale, sentimentale e culturale dell’esperienza e della mission aziendale alle radici magno greche dell’antica Sybaris.

MASSERIAFORNARA-211017 (1).jpg(foto: da sin. Eugenio, Elio, papà Pietro e Matteo Perciaccante) IL RITORNO DEL RISO IN CALABRIA. – In effetti, per il riso che ha una storia plurimillenaria, la sua timida e complicata reintroduzione in Calabria, nella piana dell’antica Sibari, rappresentò un vero e proprio ritorno in quel Sud Italia da dove passò quasi certamente intorno al VIII secolo d.C., arrivando dall’Egitto e dalla Sicilia attraverso gli arabi, con testimonianze documentate di risaie nel XVI Secolo. – E proprio il RITORNO AL FUTURO DEL RISO sarà il tema di un grande evento regionale che,  alla presenza tra gli altri di Paolo DE CASTRO, Primo Vice-Presidente della Commissione Agricoltura e Sviluppo Rurale del Parlamento Europeo, sarà ospitato il prossimo VENERDÌ 3 NOVEMBRE nel Museo Archeologico Nazionale della Sibaritide a SIBARI.

STORIA E MARKETING TERRITORIALE. – Un ritorno di produzione e di esperienze tramandate che ha trovato il suggello simbolico nella scelta della Famiglia PERCIACCANTE, visionari con i piedi per terra, di esprimere la propria idea di valorizzazione del terroir, di etica del lavoro ed anche di responsabilità sociale dell’impresa attraverso la forza espressiva e identitaria del Toro Retrospiciente, quella stessa effige richiamata e stilizzata 2500 anni dopo sulle confezioni di riso Masseria FORNARA ambisce a rappresentare quell’esigenza insopprimibile di continuità spirituale e di riappropriazione intelligente delle proprie origini che per molti aspetti rappresenta oggi l’unica uscita di sicurezza alle crisi, nella globalizzazione del pensiero e dei consumi. In primis a tavola. Dove si fa Politica più che nei seggi elettorali.   -   (Avv. Lenin MONTESANTO – Comunicazione & Lobbying/3459401195).

Nell'allegato la poesia "Tra le risaie di Sibari di Antonio M.Cavallaro

Attachments:
Download this file (FRA LE RISAIE.pdf)FRA LE RISAIE.pdf[ ]75 kB

Ultime Notizie

Theo Geoghegan Hart vince il Giro d’Italia della storia. Per tre settimane nonostante il Covid l’Italia ha atteso e tifato...
Ieri, con tutte le restrizioni dovute al Covid19, Cassano ha dato l'estremo saluto ad uno dei migliori figli di questa...
"Le previsioni presenti in questo sitoi non vogliono istigare al gioco del lotto, chi lo fa si assume tutte le responsabilità...
Tra allarmisti e negazionisti in mezzo sta la realtà vera, la si può ingigantire o rifiutare ma non possiamo cambiarla.
Il 24 ottobre del 1725 moriva a Napoli il compositore siciliano Alessandro Scarlatti (Palermo 1660 - Napoli 1725). Fu la...

Please publish modules in offcanvas position.