Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

8 anni fa don Peppino Campana ci lasciava

don_peppino_campana1.jpgNel clamore provocato da un treno particolare che parte da Sibari per Bolzano e nell'emergenza rifiuti stavo per dimenticare che il 16 Settembre di 8 anni fa, saliva al cielo per prendere posto nella Casa Celeste un uomo, un prete, un amico di tanti di noi cresciuti e divenuti uomini e donne sotto la sua bonaria ma ferma guida, ferma come la sua Fede incrollabile, parlo di don Peppino CAMPANA. Facebook può servire anche a questo, riportare alla mente fatti e persone che in qualche modo hanno segnato la nostra esistenza. Stamattina, infatti, scorrendo le note che il noto social mette a disposizione degli utenti, ho ricordato la figura di don Peppino, mi sembrava ingiusto non farne partecipi tutti gli amici che seguono il nostro sito e che lo hanno conosciuto, sono sicuro che ne saranno lieti. Di seguito riporto quel che scrissi il giorno della sua scomparsa il 16 Settembre del 2011, e così, leggendo quella breve ma dolorosa nota, vi prego di innalzare una preghiera per la sua anima benedetta. Grazie.

16/09/2011  da www.sibari.info -  Abbiamo appena ora appreso che stamattina si è spento serenamente don Peppino Campana, l'ultimo di una generazione di sacerdoti cassanesi autentici testimoni di Cristo. Nel 2008 avevamo festeggiatocon lui  in cattedrale, con una solenne cerimonia officiata da mons. Bertolone, il suo sessantesimo anno di sacerdozio. Sempre disponibile, sempre pronto a dare conforto a chi ne aveva bisogno. Maestro di vita per i tanti giovani che in 63 anni di sacerdozio attivo, lo hanno avuto come esempio e come guida. In queste ore le testimonianze di affetto e di sincero dolore non si contano sul noto social-network Facebook. I funerali solenni sono previsti per domani mattina alle ore 10 nella cattedrale di Cassano. Saremo tutti lì a dare l'estremo saluto al grande amico che ci ha lasciati. Spesso l'ho sentito terminare le omelie funebri con questa frase: "Arrivederci in Paradiso". Caro don Peppino questa volta siamo noi che ci auguriamo tutti di poterti raggiungere in quel luogo di santità infinita dove sicuramente il Signore ti ha chiamato. Ci permettiamo di pubblicare alcune delle frasi più significative che sono state scritte su Facebook in memoria di quel piccolo, grande prete:
"...ha sempre avuto i tratti ed il profumo della santità"....."...testimone autentico della fede,attraverso la sua semplicità e freschezza d'animo"........."Umilta,bontà,semplicità....un prete vero,autentico come era nelle intenzioni e nei desideri di Cristo...."  - "---addio don Peppino, le porte del cielo per te saranno sicuramente spalancate...." - ".......Addio don Peppino...prete buono e altruista...sempre sorridente...presenza attiva ma discreta... “In paradisum deducant te angeli, in tuo adventu suscipiant te martyres, et perducant te in civitatem sanctam Ierusalem…” - ".....addio don peppino ,resterai sempre nei nostri cuori ..." - "....Carissimo don Peppino, amico dei giovani, uomo di preghiera, instancabile confessore!!! Ora che contempli faccia a faccia il Volto dei volti intercedi per noi!!! Grazie a Dio per il dono che sei stato per noi tutti, per il tuo sorriso e per l'amore alla musica e al canto che hai saputo trasmettere!!! Il Signore ti conceda la Pace!!!..." - "....Ora che sei lassù veglia su di noi Caro Don Peppino; sarai per sempre nei nostri cuori....." -

Ultime Notizie

Sarà prossimamente presentata e distribuita l’ultima fatica letteraria del dott. Salvatore Cataldi dal titolo “Il Villaggio di Onassac e la...
Il nostro amato vescovo mons. Francesco Savino ha ricevuto diversi premi per il suo impegno contro la criminalità e spesso...
COMUNICATO STAMPA DEL CONSIGLIO DIRETTIVO REGIONALE CALABRIA DELLA SOCIETA ITALIANA DI CURE PALLIATIVE Lunedi 14 ottobre, si è svolto presso l’Hospice...
Mercoledì 17 ottobre di un anno fa, si spegneva serenamente, un uomo il cui ricordo non può essere facilmente cancellato...
Dopo la mancata visita del commissario Cotticelli a Trebisacce, avevamo letto la "vibrata" presa di posizione del sindaco Mundo. Ora...

Please publish modules in offcanvas position.