Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Antonio Caira nuovo presidente del Centro Sportivo Educativo Nazionale

csn.jpgSI è tenuto nella splendida cornice di Palazzo dei nobili a Catanzaro il congresso Regionale straordinario elettivo del Centro Sportivo Educativo Nazionale della Calabria. Erano presenti alle operazioni di voto il Sindaco della città di Catanzaro Sergio Abramo e l’Assessore allo sport Giampaolo Mungo. Entrambi hanno espresso il loro entusiasmo nell’accogliere questo congresso e di esprimere la loro continuità nel collaborare con l’Ente di promozione sportiva più prestigioso in Italia. All’apertura dei lavori del congresso hanno provveduto e il Segretario Nazionale Tommaso D’Aprile e il Presidente Nazionale CSEN Prof. Francesco Proietti il quale ha sottolineato l’ottimo lavoro della Calabria sportiva CSEN diventata ormai fiore all’occhiello dell’intero stivale. Ad assistere alle operazioni di scrutinio i due membri di giunta nazionale il Dott. Francesco De Nardo e il Maestro Giuseppe Tarantino elementi di spicco per quanto riguarda lo sport calabrese e nazionale. Hanno preso parte alle operazioni di voto otto delegati dei comitati provinciali. Al Presidente uscente il reggino Michele Calabrò subentra alla guida del comitato regionale CSEN Calabria  il cosentino Antonio Caira da anni ormai impegnato nella promozione sportiva di base in Calabria conosciuto inoltre per il suo grande impegno  nel mondo della disabilita. Il Neo Presidente sarà affiancato alla guida del comitato Regionale dal Vice Presidente Luigi Papaleo e dal Segretario Antonio Grillo. Nel consiglio direttivo sono stati eletti i consiglieri Giampaolo Mungo, Antonello Macchia e Armando Petullà insieme alla Revisore dei Conti Luciana Toto. Emozionate le prime parole espresse dal neo Presidente Antonio Caira che ha espresso l’idea di continuare nel portare avanti lo splendido equilibrio che si è creato in Calabria. Essere il Rappresentante dell’Ente più grande in Italia e in Calabria mi onora ma allo stesso tempo mi mette sulle spalle tanti oneri che cercherò di portare a termine con sportiva educazione.

Il sindaco Sergio Abramo e l’assessore allo sport Giampaolo Mungo hanno accolto i nuovi vertici del Comitato regionale CSEN- Centro Sportivo Educativo Nazionale al termine delle elezioni tenutesi a Palazzo de Nobili nell’ambito del congresso regionale dello stesso ente. Hanno preso parte alla votazione gli otto delegati dei comitati provinciali, alla presenza del presidente nazionale Francesco Proietti, del segretario nazionale Tommaso D’Aprile e dei membri di giunta Francesco De Nardo e Giuseppe Tarantino. Lo CSEN è l’ente di promozione sportiva più importante in Italia con oltre 16mila società iscritte al Coni e all’interno del quale la Calabria è la regione più rappresentata con circa 800 affiliati. Al presidente uscente Michele Calabrò di Reggio Calabria è subentrato alla guida del comitato regionale Antonio Caira di Cosenza, affiancato dal vice Luigi Papaleo. Eletti anche Antonio Grillo, segretario, e Luciana Toto, revisore dei conti. “Le elezioni ospitate oggi nel palazzo comunale – hanno detto Abramo e Mungo – confermano il successo di una collaborazione istituzionale che va avanti da tempo e che ha consentito di portare nel Capoluogo eventi sportivi di caratura nazionale ed internazionale. Per l’amministrazione è fondamentale poter contare sul supporto organizzativo dello Csen, per cui ringraziamo Francesco De Nardo per gli sforzi profusi e il presidente nazionale per l’attenzione dimostrata nei confronti della città”. Lo stesso presidente nazionale Csen Proietti ha affermato che la sua presenza a Catanzaro “vuole testimoniare l’importanza della Calabria come fiore all’occhiello in Italia e capace di esprimere un modello operativo e professionale che sarà preso ad esempio per tutti gli altri comitati regionali”.

Ultime Notizie

Qualche lettore potrebbe essere stato tratto in inganno dal titolo, pensando di essersi imbattuto in un articolo sul noto cantante...
Sul Tema dell'archeologia a Sibari ci sarebbe molto, anzi moltissimo, da dire. Siamo da tempo abituati alle "provocazioni" argute che...
La redazione di infosibari.it condivide in toto quanto riportato nel comunicato che segue, ma andiamo più in là, i responsabili...
L’uomo nuovo. Forse, piuttosto che le linee di un umanesimo nuovo (che resterebbe comunque una teoria, cioè un ideale, sia...
"Le previsioni presenti in questo SITO non vogliono istigare al gioco del lotto, chi lo fa si assume tutte le responsabilità...

Please publish modules in offcanvas position.