Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Corigliano. Giovane avvocato muore in mare.

mare.jpgUna ferale notizia è giunta in redazione nel tardo pomeriggio gettando tutti nello sconforto ed in particolare il nostro gestore Antonio Michele Cavallaro, che aveva conosciuto l'avv. Nicola Gallo durante la sua permanenza a Corigliano circa 30 anni fa, quando era ancora studente. "Nicola é sempre stato un giovane dinamico", così lo ricorda Cavallaro, "che amava il mare", quel mare che, però, lo ha tradito. Una delle tante tragedie che si ripetono ogni tanto nello Ionio e che lasciano nello sconforto parenti ed amici, in questo caso anche i due compagni che avevano deciso di uscire in barca con lui per soddisfare la passione per la pesca, anche se le condizioni metereologiche non erano ottimali. La stringata cronaca del tristissimo evento non ci permette di fare valutazioni più approfondite sul tipo di imbarcazione utilizzato e se i tre fossero sufficientemente attrezzati per affrontare un mare mosso, ma tant'è, a questo punto tutto è superfluo, resta il dolore per la perdita di una persona buona che lascia affranta la moglie, il loro bambino e tutti gli altri familiari ai quali vanno le condoglianze più sentite di tutto lo staff di infosibari.it (La redazione).

LA CRONACA: Una tragedia si è verificata nel pomeriggio odierno, intorno alle 14, nello spazio di mare antistante il porto di Corigliano. Il noto avvocato coriglianese Nicola Gallo, 51 anni, sposato e papà di un bambino, molto conosciuto nella comunità di Cantinella, è morto in circostanze che ora sono al vaglio degli uomini della Capitaneria di porto di Corigliano. Gallo, con la grande passione per la pesca, aveva deciso di andare in mare a bordo di una barca in compagnia di due suoi amici. Una volta in mare, probabilmente a causa del vento, l'imbarcazione si è rovesciata. Prontamente scattati i soccorsi, i due amici di Nicola Gallo sono riusciti a salvarsi, mentre il professionista non ce l'ha fatta.

Ultime Notizie

Il 24 ottobre del 1725 moriva a Napoli il compositore siciliano Alessandro Scarlatti (Palermo 1660 - Napoli 1725). Fu la...
Come da copione, le opere compensative che i sindaci dell'alto ionio chiedevano a parziale "compenso" per lo sfregio che il...
Il presidente Lino Notaristefano, sentita la conferenza dei capigruppo ha proceduto, ai sensi dell’articolo 49 del Regolamento, alla convocazione del...
IL COMUNE DI TREBISACCE E LE ASSOCIAZIONI DEL TERRITORIO AL LAVORO PER LA REDAZIONE DEL PIANO DI ZONA Il Comune...
La passione per la musica dei tempi passati ci porta ad incontrare dei personaggi molto singolari nell'infinito panorama dei musicisti...

Please publish modules in offcanvas position.