Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

La casa dei Moderati di Cassano:Illegittime le "Convocazioni d'Urgenza"

Al Signor Vicepresidente

Consiglio Comunale Cassano Ionio

Al Signor Prefetto di Cosenza

Oggetto: convocazione seduta consiglio comunale del 9 marzo 2017; illegittimità della convocazione.

Con comunicazione prot. n. 4454 del 07.03.2017, l’ufficio di presidenza del consiglio comunale di Cassano Ionio, dallo scorso settembre retto da un vicepresidente a seguito della revoca del presidente deliberata a maggioranza dal consiglio comunale, convocava seduta dell’assemblea in prima convocazione per le 17 ed in seconda per il giorno 10 marzo con inizio alla medesima ora, per discutere del seguente, unico punto: “Costituzione associazione di Comuni per la realizzazione del progetto Parco culturale della Sibaritide-Rettifica schema di convocazione”. Detta seduta, per come specificato nella comunicazione, veniva convocata ai sensi dell’art. 12 del Regolamento per il funzionamento del consiglio comunale, disciplinate le convocazioni d’urgenza.

Si segnala e lamenta, tuttavia, come il ricorso alla convocazione d’urgenza, previsto come rimedio eccezionale, stia assumendo in realtà carattere di ordinarietà, con palesi, gravi compressioni delle prerogative degli organi consiliari di governo dell’assemblea, in particolare della conferenza dei capigruppo. Ai sensi dell’art. 7 del predetto Regolamento, infatti, il consiglio comunale si riunisce per determinazione del presidente, sentita la conferenza dei capigruppo. Quest’ultima, però, continua ad essere mortificata nel suo ruolo ed esautorata dalle sue funzioni. E la dimostrazione di ciò è proprio nel punto oggetto di discussione. Che è lo stesso già trattato e discusso, sempre come unico punto all’odg e sempre nel corso di specifica seduta consiliare convocata anche essa con procedura d’urgenza, il …. Febbraio scorso.

Insomma, delle due l’una: o non v’erano motivi d’urgenza giustificanti la convocazione per questa via della seduta del 19 Febbraio scorso, o non ve ne sono per quella odierna, stante l’evidente assenza di termini perentori da osservare per l’Ente e che solo potrebbero giustificare la necessità di procedere a convocazione urgente dell’assise. In un caso o nell’altro, appare evidente la fondatezza delle ragioni esposte, segno di un modus procedendi arbitrario, che compromette gravemente il normale equilibrio dei rapporti tra maggioranza e minoranza e che fa venir meno il rispetto sostanziale delle regole, con lesione di quel principio di legalità che dovrebbe essere sempre tenuto in massima considerazione, ancor più in un momento in cui il Comune si trova ad essere oggetto di accesso antimafia, dal quale ci si augura che nell’interesse della comunità nulla di rilevante emerga.

Per le ragioni esposte, si chiede alle SS. VV. di voler valutare l’adozione di ogni opportuno provvedimento, al fine di ripristinare immediatamente l’agibilità democratica in seno al consiglio comunale e consentire ai gruppi consiliari di minoranza di poter svolgere adeguatamente e pienamente il proprio ruolo di controllo e proposta.

In attesa di un riscontro che si auspica celere, si coglie l’occasione per formulare distinti saluti.

Cassano allo Ionio, 9 marzo 2017

Gruppi Consiliari d'Opposizione

Ultime Notizie

"Le previsioni presenti in questo sito non vogliono istigare al gioco del lotto, chi lo fa si assume tutte le responsabilità...
Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Luca 6,17.20-26. - Disceso con loro, si fermò in un luogo pianeggiante. C'era gran...
RIPARTE IL PROGETTO DI NUOTO “PERCHÉ NON CI BASTA RESTARE A GALLA” Dopo il successo riscosso dall’edizione dello scorso anno torna...
Dopo la presentazione del progetto, avvenuta quest’estate alla presenza di S.E. il Vescovo di Cassano, Venerdì 8 Febbraio presso l’Antico...
Statuto comunale: «Arma di distrazione di massa. Classica tecnica mediatica per distogliere l’attenzione dai temi centrali dell’amministrazione pubblica e dirottarla...

Please publish modules in offcanvas position.