Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Rossano, Museo del Codex. Mostra di Maria CREDIDIO

credidio locandina mostra.jpgAl Museo Dicesano del CODEX del CENTRO STORICO DI ROSSANO (CS) mostra di Maria Credidio "AchromatiCO VIDet" un viaggio profondo ed essenziale compiuto dall’artista nel lungo periodo del lockdown.

Dal 10 luglio al 10 agosto 2020 il Museo accoglierà la mostra "AchromatiCO VIDet" di Maria Credidio, un viaggio profondo ed essenziale compiuto dall’artista nel lungo periodo di lockdown.

Opere basate sulla valenza spirituale del cerchio e su una rigorosa monocromia sono pronte a dialogare con gli oggetti d’arte antica custoditi nel Museo, per mostrare la voglia di continuo dialogo e di convivenza tra la bellezza del nostro passato e quella racchiusa nei nuovi linguaggi artistici del presente.

Maria Credidio è artista poliedrica, impegnata in un' intensa attività di sperimentazione della migliore pittura del dopoguerra. Ha partecipato a numerose rassegne artistiche italiane ed europee e le sue opere si trovano presso importanti centri d’arte e musei.

“Sintesi, raffinatezza e silenzio sono ingredienti caratteristici dell’opera di Maria Credidio. La luce dei suoi monocromi vibra tra bianchi e neri in un minimalismo che tende all'eliminazione di tutto ciò considerato non essenziale e porta l’osservatore a godere di spazi aperti, luminosi, incontaminati in quanto privi di quel decorativismo che crea spesso nell’opera un inutile rumoroso disturbo” (Riflessioni di Anna Boschi).

Dal testo critico in catalogo scrive Mario Verre :

Si tratta di “opere volutamente antiespressive, impersonali e permeate da una marcata freddezza emozionale, come nelle migliori produzioni della Minimal Art”.

La mostra, organizzata dall’associazione culturale Insieme per Camminare, ente gestore del Museo Diocesano e del Codex e curata da Cecilia Perri e Michele Abastante, è patrocinata dall’Arcidiocesi di Rossano-Cariati e dal Comune di Corigliano-Rossano.

L’inaugurazione si svolgerà venerdì 10 luglio alle ore 19:00 nel cortile del Museo Diocesano e del Codex.

L'evento si svolgerà all'aperto presso il CENTRO STORICO DI ROSSANO CALABRO (CS) e in rispetto delle normative anti-covid.

Ultime Notizie

Misura Covid Psr: pronti ad essere erogati oltre 15 milioni di euro Andranno a 990 beneficiari dei comparti lattiero, florovivaistico,...
Venerdì 27 novembre, alle ore 10.00, sarà presentato come ogni anno il Rapporto BCC Mediocrati sull’economia cosentina. Giunto alla sua sedicesima...
Il Comune di Frascineto ha istituito ufficialmente la figura del Garante per la disabilità, su proposta del Vice Sindaco con...
Dopo aver seguito il consiglio del 24 novembre 2020 del comune di Cassano all'Ionio come comitato 'La Silva' vogliamo, a...
Una notizia terribile: il Pibe de oro è morto, vogliamo ricordarlo commossi con un capitolo del I tomo della serie...

Please publish modules in offcanvas position.