Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Lo scrittore Nino Ferrara a Trebisacce

SEMINARIO FERRARA.jpgLo scrittore vincitore del Premio Andersen Nino Ferrara sarà ospite del Liceo Scientifico Galileo Galilei di Trebisacce. L’autore di La Corsa Giusta (Coccole Books), Il ragazzo e la tempesta (Rizzoli), La maestra è un capitano (Coccole Books), Zò (San Paolo Edizioni) e di tanti altri capolavori della letteratura per ragazzi, sarà protagonista di un seminario di scrittura creativa dal titolo “Se saprei scrivere bene” dedicato agli studenti delle classi prime e al corpo docente del prestigioso istituto di istruzione superiore dell’Alto Ionio. Il seminario vedrà anche la partecipazione degli insegnanti e degli studenti europei coinvolti nel progetto Erasmus+, attualmente in corso.
Il seminario, che avrà luogo presso l’Aula Magna del Liceo, giorno 10 ottobre dalle ore 10.00, coinvolgendo, tra studenti e docenti, un pubblico di circa 120 persone, nasce dall’omonimo manuale di scrittura creativa opera dall’autore (in collaborazione con Filippo Mittino), considerato oggi,a livello nazionale,uno strumento importante per insegnanti e alunni, un’occasione per trasferire competenze e per proporre la scrittura come pratica privilegiata, per nominare e condividere le proprie emozioni, per fare educazione sentimentale.


Il volume è pubblicato dall’edizioni Coccole Books, eccellenza calabrese e italiana del mondo dell’editoria per ragazzi, che da anni miete successi, grazie all’attenzione posta nella cura editoriale propria dei volumi pubblicati e nell’attenta scelta dei titoli da inserire a catalogo, come ad esempio “Se saprei scrivere bene”.

Il manuale permette di entrare nell’officina delle parole, di imparare a leggere un testo letterario per imparare a leggere se stessi, gli altri e la realtà, per ridurre il divario fra l’intenzione della scrittura e il prodotto finale.

Nino Ferrara.jpgLa scrittura e la lettura vengono quindi poste al centro di un percorso finalizzato alla acquisizione di strumenti cognitivi ed espressivi, diventando parte integrante di un’offerta formativa che si pone come obiettivo l’evoluzione del linguaggio e il potenziamento delle competenze emotive, legate alla capacità narrativa di ogni studente, elementiche diventano architravi concettuali su cui il progetto poggia.

L’evento, organizzato dall’Associazione L’Arte delle Nuvole, in collaborazione con l’Istituto G. Galilei di Trebisacce e la partnership della casa editrice Coccole Books, fortemente voluto dalla Dirigente Scolastica Maria Rosaria D’Alfonso e coordinato dai docenti dell’istituto, rappresenta il primo di una serie di incontri dedicati alla scrittura creativa che il dinamico istituto scolastico, nell’ambito di una valorizzazione del talento dei propri studenti, ha scelto di porre in essere, offrendo quindi unulteriore momento di confronto e crescita che si va ad aggiungere alla già ricca offerta formativa.

 

Ultime Notizie

L'allarme giunge dai cittadini che abitano nei pressi della famigerata discarica di contrada "Silva" e dilaga dopo un incendio che...
(fig. 1 - Alessandro di Antiochia - Venere di Milo) Perché ricorriamo alla cultura greca nei momenti in cui...
Il Comune di Frascineto, ha presentato domanda per partecipareal bando di finanziamento emanato dal Ministero dell’Interno di concerto con il...
Approvato dalla giunta comunale il “Protocollo di Intesa” tra l’Associazione EranosSybaris, l’Istituto Calabrese di Politiche Internazionali, soggetto ideatore ed attuatore...
Il sindaco di Cassano Gianni Papasso e il leader del Movimento dei diritti civili Franco Corbelli hanno avuto l’idea comune...

Please publish modules in offcanvas position.