Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Nasce il Primo Comitato “Insieme per Schiavonea”

Carmela Apicella.jpgBasta consultare un qualsiasi dizionario della lingua italiana per ricordare (o apprendere, qualora lo si ignori completamente) il significato del termine “comitato”: organismo formato da un numero ristretto di persone per portare a termine un’iniziativa, un compito d’interesse collettivo. Ed è in quest’ottica, così come già avviene da anni nelle città di grandi e medie dimensioni, che si collocano i Comitati popolari che in questo periodo sono in fase di costituzione in tutto il territorio comunale di Corigliano Calabro. Gruppi di cittadini che non intendono affatto fare guerre di campanile o arroccarsi su anacronistiche posizioni di difesa del quartiere o della contrada ove si vive o lavora, ma semplicemente far presente problematiche del luogo al fine della loro risoluzione nonché proporre iniziative d’aggregazione socio-culturale. Un percorso che si reputa necessario nell’ambito della nuova fase istituzionale che avrà inizio il prossimo 31 marzo con la nascita della Città unica Corigliano-Rossano, la decadenza delle Amministrazioni comunali in carica e l’arrivo di uno o più Commissari prefettizi, e di un futuro immenso territorio nel quale ogni specificità merita di essere degnamente rappresentata alla luce dei risultati poco o nulla edificanti finora ottenuti da quanti hanno ricoperto ruoli di responsabilità.

A distanza di pochi giorni dall’ufficializzazione dei Comitati sorti in contrada Apollinara, in via Nazionale e Cantinella, nel medesimo intento di adoperarsi nell’ottica della cultura dell’ascolto e del reciproco confronto, analoga realtà organizzativa – su iniziativa del giornalista Fabio Pistoia e di un nutrito gruppo di cittadini – si è costituita a Schiavonea, popoloso borgo marinaro cittadino. La signora Carmela Apicella, dinamica giovane impegnata nel settore della salute e del benessere, sensibile alle tematiche che attengono al tessuto sociale locale, è la responsabile del primo Comitato “Insieme per Schiavonea”, poiché ne saranno a breve ufficializzati altri a fronte della vastità dell’area marina e turistica e delle richieste di partecipazione provenienti dalla comunità locale. Carmela Apicella si occuperà, in modo particolare, di fare da portavoce dei residenti della zona che interessa Viale Riccione e il Lungomare di Schiavonea.

Fabio Pistoia

Ultime Notizie

Il sindaco di Trebisacce Franco Mundo, candidato nella lista del PD alla prossima competizione regionale, con una nota comunicava la...
IL LICEO CLASSICO ALESSI DI TURI DI TREBISACCE CELEBRA LA NOTTE DEI LICEI Una maratona di eventi culturali e, allo stesso...
"ECONOMIA" NELLE ELEZIONI IN CALABRIA: SCIENZA, USO O RISPARMIO DELLE RISORSE E DEL PENSIERO? In famiglia la parola economia ha un...
Il 16 gennaio 1886 moriva a Milano di broncopolmonite a soli 51 anni il compositore italiano Amilcare Ponchielli (1834-1886). Nel...
Vangelo di Gesù Cristo secondo Giovanni 1, 29-34 29 Il giorno dopo vede Gesù che viene verso di lui e dice:...

Please publish modules in offcanvas position.