Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

CORSANO. News da Corigliano

AmosArturo (Insieme per Corigliano): “Stop multe su via Nazionale, urge un’area parcheggio”

“Il mio, anzi il nostro poiché a parlo anche a nome di altri amici titolari di esercizi commerciali che insistono su via Nazionale e dintorni, non è una critica rivolta nei confronti di chicchessia, tantomeno degli agenti della Polizia municipale che assolvono semplicemente alle loro funzioni. È piuttosto un accorato appello mosso all’attenzione dell’istituzione comunale, del Commissario straordinario dott. Bagnato e di quanti sono preposti nei competenti uffici”.

Porta la firma di Amos Domenico Arturo, giovane e intraprendente operatore commerciale di Corigliano, titolare di un’attività ortofrutticola di qualità situata in via Nazionale e portavoce del Comitato civico “Insieme per via Nazionale”, l’intervento odierno sul tema dei parcheggi che mancano allo Scalo cittadino, in particolare nell’area della Parrocchia Maria SS. delle Grazie. Un intervento sottoscritto anche da altri ‘colleghi’ di Arturo e che s’inserisce nel solco delle iniziative dei Comitati popolari “Insieme per Corigliano”.

“Non è possibile continuare a lavorare in queste condizioni. I cittadini non possono più fermarsi neppure qualche minuto per entrare nelle nostre attività commerciali – dichiara Arturo – altrimenti la contravvenzione ormai è certa. I vigili urbani fanno solo il loro dovere per evitare disagi al traffico ed in effetti il problema sta a monte, ossia nell’assenza di un’area parcheggio destinata a cittadini e non. È mai possibile che nel centro di Corigliano Scalo non vi sia un’area destinata a tale scopo? Eppure, gli spazi liberi ci sono, oppure basterebbe pensare a riqualificare quelli già esistenti e ideati ad hoc. Ad esempio, gli ampi locali, realizzati proprio con l’intento di fungere da parcheggio per le automobili, sottostanti Piazza Salotto e mai entrati in funzione, divenuti un ricettacolo di rifiuti e di degrado nel bel mezzo della città”.

“Ci appelliamo alla sensibilità del Commissario prefettizio – prosegue Arturo – e di quanti, a vario titolo, hanno a cuore le sorti del nostro territorio, affinché possa trovarsi un’adeguata soluzione. Basta multe ai cittadini in tutti i giorni e a tutte le ore e si pensi piuttosto a risolvere il problema, ideando o sistemando un’apposita area parcheggio”.

cerimonia di premiazione avis.jpgConcorso Avis-Scuola, entusiasmo e partecipazione per la cerimonia di premiazione

Una mattinata di festa all’insegna della solidarietà. È quella svoltasi oggi presso l’Aula Magna del Liceo Classico “G. Colosimo” di Corigliano e che ha registrato la presenza di un pubblico attento e numeroso, composto perlopiù da studenti.

Un’iniziativa encomiabile ideata e curata dalla sezione comunale Avis di Corigliano Calabro, grazie all’impegno profuso dal presidente Giuseppe Albamonte, persona esemplare, sensibile e altruista, animata da un profondo spirito di cittadinanza attiva e nobili sentimenti.

Negli scorsi mesi di novembre e dicembre l’Avis comunale ha difatti organizzato una serie di incontri nelle scuole superiori della città per illustrare le finalità dell’associazione ed il valore della donazione di sangue. Agli incontri è seguito il primo concorso Avis-Scuola consistente nello svolgimento di un tema sulla solidarietà e sulla cultura della donazione. Per ogni Istituto partecipante sono stati scelti i migliori tre elaborati, ai cui autori sono state conferite borse di studio rispettivamente di euro 200, 150 e 100.

La consegna dei premi ai ragazzi è avvenuta in un clima gioioso e propositivo da parte del già citato presidente Giuseppe Albamonte, vero e proprio ‘motore’ dell’iniziativa, e della vice presidente Francesca Parrilla, donna impegnata da anni a piene mani nel settore della solidarietà e dell’associazionismo, professionista conosciuta e stimata che si è sempre distinta per spirito di squadra, capacità di promuovere momenti di crescita sociale e generosità.

Questi i nominativi degli studenti, in rigoroso ordine di classificazione, premiati questa mattina: Giovanni Catapano, Francesca Albamonte, Giovanna Teresa Stamile. A tutti gli altri partecipanti è stato consegnato un attestato di partecipazione e alcuni gadget. Seguiranno, prima della fine dell’anno scolastico, le premiazioni presso gli altri Istituti.

Ultime Notizie

Di insetti ce ne sono tanti, bisogna essere entomologi esperti per poterli riconoscere e classificare con precisione. In Calabria ed...
"Le previsioni presenti in questo sito non vogliono istigare al gioco del lotto, chi lo fa si assume tutte...
Ancora questa solfa... di una Provincia (Magna Grecia) improbabile e inutile. Qui Corigliano-Rossano, risponde che la Città della Sibaritide è...
Welfare: incontro tra Assessorato e Csv Si studiano le azioni per la ripartenza post Covi-19 L’Assessore Gallo: «Imminenti l’attivazione del Runs e...
Dopo l'eclatante esperienza dell'unione dei due più importanti comuni della Sibaritide, Corigliano e Rossano, altre realtà del territorio stanno intraprendendo...

Please publish modules in offcanvas position.