Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Nasce "I care Cassano"

i care.jpg...ognuno deve sentirsi responsabile di tutto. Su una parete della nostra scuola c’è scritto grande “I Care”. E’ il motto intraducibile dei giovani americani migliori, significa:”Me ne importa, mi sta a cuore”. E’ il contrario esatto del motto “Mene frego”. (Don L. Milani, da lettera ai Giudici).

Mossi da simili motivi ispiratori, alcuni cittadini cassanesi di buona volontà, (Giuseppe Martire, Antonio Di Matteo, Gaetano Garofalo, Giuseppe Rodilosso, Vita Gaetani, Mario Scornavacca, Battista Scornavacca, Fasanella Giuseppe, Fasanella Eugenio, Luis Antonio Gaetani, Francesco Garofalo, Battista Mastrolorenzo e Pietro Papasso), hanno deciso di mettersi insieme in un Comitato Popolare apartitico per “prendersi cura del proprio paese”.

Le finalità di tale Comitato sono quelle di contribuire alla risoluzione dei gravi problemi (i più diversi) che attanagliano il Comune di Cassano e che hanno portato al degrado ed all’abbandono di un territorio e di un ambiente potenzialmente ricchi ed efficienti.

L’incuria e la rassegnazione stanno diventando un tarlo che corrode, ogni giorno di più, la nostra realtà ed i cui effetti sono sotto gli occhi di tutti.

Richiamare l’attenzione dei governanti e della collettività tutta sulle urgenze (ambientali, morali, civili, economiche, ecc.) che motivano l’azione del Comitato significa dare un contributo alla realizzazione del più alto concetto di Politica, intesa appunto, come “la forma più alta della carità”.

I promotori sono convinti che i cittadini abbiano un ruolo importante nel costruire una società migliore e più democratica, e sviluppare le competenze e gli atteggiamenti della cittadinanza attiva è essenziale. I cittadini attivi non solo conoscono i loro diritti e le loro responsabilità, ma mostrano anche solidarietà con le altre persone e sono pronti a dare qualcosa alla società.

Il cittadino è sentinella di quello che accade sul territorio ed è partecipe attivo alla vita sociale ed amministrativa della propria comunità.

Questa iniziativa prende ora forma come comitato, come strumento agile e nel contempo strutturato, piattaforma progettuale di iniziative volte ad offrire occasioni concrete di confronto con la realtà che ci circonda, di scambio di esperienze di vita e di opinioni.

Prende forma anche dal desiderio di essere soggetto attivo della vita sociale e culturale in città e dell’intero territorio. Ripartire dai problemi per rialzarsi da una condizione di apatia e di disagio che l’attraversa, con la consapevolezza che è necessario che tutti si impegnino per fare un salto di qualità.

I Promotori

Ultime Notizie

Al Museo Dicesano del CODEX del CENTRO STORICO DI ROSSANO (CS) mostra di Maria Credidio "AchromatiCO VIDet" un viaggio profondo...
Prevenzione e lotta contro gli incendi boschivi, ordinanza del sindaco del Comune di Frascineto, Angelo Catapano. Su tutto il territorio...
Il Canale Stombi torna a essere navigabile. La lieta e attesa notizia è stata comunicata ufficialmente dal sindaco della Città...
Ho presentato in questi giorni una richiesta di accesso agli atti al Comune di Corigliano-Rossano con la speranza di ottenere...
Regione Calabria, rifiuti: l'emergenza s'è acuita e la scadenza del 5 Luglio viene ignorata. L'assenza di programmazione resta una delle caratteristiche...

Please publish modules in offcanvas position.