Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Cassano. "I Care" ricorre al Prefetto

cassano TORREIl Presidente della Provincia non risponde e il Comitato si rivolge

al Prefetto di Cosenza - In una comunicazione diretta al Prefetto di Cosenza, Giancarlo Tomao, il Coordinatore del Comitato “I Care”, Pietro Papasso, ha chiesto il suo intervento per la mancata risposta del Presidente della Provincia di Cosenza ad una precedente missiva in cui si chiedeva un incontro in ordine alla problematica che attiene l’isolamento viario relativo alle strade di competenza della provincia: Cassano – Civita – Frascineto, interdetta al traffico veicolare da diversi anni, Cassano – Garda – Cammarata, Cassano – Lauropoli – Sibari e la Cassano- Castrovillari, attualmente dissestate ed impraticabili.

A seguito di una nutrita assemblea di cittadini, il Comitato “I care” di recente costituzione, - evidenzia Papasso nella lettera al Prefetto Tomao -, ha discusso e preso in esame diverse problematiche che affliggono la comunità di Cassano All’Ionio, ed ha deciso di sollecitare la Provincia di Cosenza sullo stato delle strade di competenza dell’Amministrazione Provinciale.

Che al termine dell’assemblea i promotori hanno chiesto in data 14 giugno u.s., con una missiva inviata con regolare PEC, al Presidente della Provincia di Cosenza, un incontro finalizzato alla verifica dello stato delle strade di competenze dell’Amministrazione Provinciale, con priorità l’apertura della strada Cassano – Civita, di notevole importanza, atteso che risulta essere l’unica di collegamento con l’autostrada del Mediterraneo allo stato di estrema importanza per il Comune di Cassano, in considerazione anche dal fatto che la strada che collega il centro abitato con i Comuni di Civita e Frascineto (via Santuario della Madonna della Catena) è a senso unico.

Atteso che ad oggi, questo Comitato, - conclude la nota del Coordinatore Papasso- non ha avuto nessun riscontro, ha chiesto al rappresentante di Governo di voler intervenire al fine di evitare manifestazioni di protesta.

COMITATO “I CARE”

CASSANO ALL’IONIO

Il Coordinatore

Ing. Pietro Papasso

Ultime Notizie

Di insetti ce ne sono tanti, bisogna essere entomologi esperti per poterli riconoscere e classificare con precisione. In Calabria ed...
"Le previsioni presenti in questo sito non vogliono istigare al gioco del lotto, chi lo fa si assume tutte...
Ancora questa solfa... di una Provincia (Magna Grecia) improbabile e inutile. Qui Corigliano-Rossano, risponde che la Città della Sibaritide è...
Welfare: incontro tra Assessorato e Csv Si studiano le azioni per la ripartenza post Covi-19 L’Assessore Gallo: «Imminenti l’attivazione del Runs e...
Dopo l'eclatante esperienza dell'unione dei due più importanti comuni della Sibaritide, Corigliano e Rossano, altre realtà del territorio stanno intraprendendo...

Please publish modules in offcanvas position.