Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

La visita del Ministro Toninelli segna una svolta

abate toninelli.jpgAbate (M5S Senato): «Visita del Ministro ai Trasporti Danilo Toninelli storica per la Sibaritide e per la città di Corigliano Rossano. Novità subito in arrivo per il Frecciargento Sibaritide-Roma e per il Porto di Corigliano Rossano ma siamo al lavoro anche per il tratto della Statale 106 Sibari-Crotone e l’elettrificazione della linea ferroviaria jonica».

«Ieri per la Sibaritide e per la città di Corigliano Rossano – ha esordito la senatrice del M5S Rosa Silvana Abate – è stato un giorno importante grazie alla presenza istituzionale del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Danilo Toninelli. S’è parlato di infrastrutture con una serie di tavoli tecnici nei quali s’è discusso delle grosse difficoltà di questo tratto di Calabria. Ai tavoli s’è seduto anche il Provveditorato alle opere pubbliche di Calabria e Sicilia, una presenza importante e decisiva. Naturalmente le priorità sono i treni, il porto e la 106».

«La visita del Ministro Danilo Toninelli ha aperto tanti spiragli per il futuro non solo dei trasporti di tutta la Sibaritide e la Fascia Jonica. Nel dettaglio – ha raccontato la Abate riportando alcuni elementi emersi dai tavoli di lavoro – ho concentrato la mia attenzione sul tratto della Statale 106 in riferimento al tratto Sibari-Crotone. L’Anas ci ha confermato, ma già lo sapevamo, che esiste già un progetto e sono stati già stanziati già dei fondi. Insieme al Ministro li abbiamo invitati a riprenderlo e portarlo ad una fase più avanzata valutando quelle che sono ulteriori modifiche richieste dalle esigenze del territorio. Per il Porto di Corigliano Rossano, invece, ho denunciato che la struttura è senza elettricità e senza acqua. Istanze segnalate anche dalla delegazione dei pescatori nel corso dell’incontro finale. Il Ministro ha dato mandato all’ingegnere Gianluca Ievolella, Provveditore Interregionale per la Sicilia e la Calabria, di fare tutto il possibile per risolvere questo problema. Ci sono già stanziati quasi quattrocentomila euro ed entro fine anno saranno affidati i lavori di sistemazione della struttura e riguarderanno il problema dell’elettricità. Al tavolo con Rfi, invece, s’è parlato dell’elettrificazione di tutta la tratta ferroviaria jonica, non solo nel segmento Sibari-Crotone-Catanzaro Lido ma fino a Melito Porto Salvo. I finanziamenti ci fino a Catanzaro Lido mentre rimane da recupere una parte dei fondi per il resto della tratta. Nel primo tratto si sta completando la messa in posa dei pali, poi si passerà all’elettrificazione delle stazioni. Anche in questo caso abbiamo chiesto che i lavori vengano accelerati al massimo per il completamento in anticipo».

«La mia battaglia personale come impegno preso in campagna elettorale – ha spiegato ancora la senatrice M5S parte, però, dal Frecciargento Sibaritide-Roma. Con il Ministro Danilo Toninelli abbiamo detto a chiare lettere che non è accettabile che, come avviene oggi, da questo territorio a Roma ci si metta un numero di ore esagerato, con tanti cambi di treni. I soldi ci saranno, ci sono già in parte per i contratti di programma stanziati, ma ce ne saranno di più per lo studio di fattibilità che noi stiamo mandando avanti ed entro l’estate la prima Freccia per Roma potrebbe partire da Sibari, unica stazione elettrificata, in attesa che si completi l’elettrificazione del tratto Sibari-Corigliano Rossano-Crotone».

«Ringrazio personalmente – ha chiuso Abate – tutti i tecnici e gli esperti intervenuti ai tavoli e le forze dell’ordine per il lavoro svolto, un plauso particolare va ai militari della Capitaneria di Porto per quanto hanno fatto dal primo all’ultimo giorno rendendo possibile e concreta la visita del Ministro senza lesinare nulla. Il ringraziamento finale va al Ministro Danilo Toninelli per la sua sensibilità, professionalità e per la sua instancabile presenza sui territori. È la terza volta che viene in Calabria e, come ha detto in conferenza stampa, ci ha messo direttamente la faccia, noi ce l’abbiamo messa con lui e il lavoro fatto e gli impegni presi sta dimostrando che ce la possiamo fare per dare nuovo slancio alla Sibaritide».

Ultime Notizie

In queste ore ho inviato una diffida alla Regione Calabria e ai competenti uffici in riferimento ai lavori sull’argine del...
IL SINDACO DI TREBISACCE INTERVIENE NELL’AMBITO DI UN INCONTRO DEDICATO ALL’OPERATO DELLE ASSOCIAZIONI IN AMBITO DI SICUREZZA TERRITORIALE. “Il mondo...
Dopo un anno dalla prima chiusura del ponte sul Saraceno, il lavoro di recupero della vetusta struttura, risalente al...
Convegno dell’ICSAIC sul popolarismo nel Mezzogiorno, a cent’anni dall’Appello di Don Sturzo ai Liberi e Forti (UNICAL, 13-11-2019) “A tutti gli...
Cosa non si fa per ottenere consensi e fare becero clientelismo. Oliverio le inventa tutte per aggiogare sindaci e politici...

Please publish modules in offcanvas position.