Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Cassano. Verde pubblico nel mirino dei pentastellati

IMG_2129.JPGIl Comitato Cassano Ionio Cinque Stelle, riunito in assemblea, attraverso una visione dell’albo pretorio on line del Comune di Cassano Ionio, ha analizzato le ultime determine dirigenziali che hanno affidato, i lavori inerenti il “Servizio di manutenzione ordinaria e di mantenimento del verde pubblico nel territorio comunale” per il periodo che va dal 1° Aprile al 31 Ottobre 2019, per un totale di 7 mesi.

Lavori aggiudicati con un’offerta di circa 90.000 euro per la manutenzione di “tutte le aree verdi a uso pubblico, parchi, giardini, villette e delle aree a verde delle scuole comunali e delle delegazioni municipali; delle strade, di marciapiedi, interstizi e di superfici pavimentate ingenere (piazzole, aree di sosta, parcheggi, etc..) ricomprese nel perimetro dei centri urbani abitati del territorio comunale: Cassano –Lauropoli -Doria –Sibari; delle aree latistanti alcune strade comunali extraurbane, sfalcio e potatura della vegetazione su cigli stradali, caditoie, banchine e scarpate, la pulizia di cunette, zanelle, fossi e tombini nonché di tutta la fascia costiera ad est della SS 106 Raddoppio e i quattro centri abitati nel territorio comunale”.

IMG_2074.JPGOra, senza voler entrare nelle dinamiche aziendali e senza voler sollevare polemiche sterili con l’impresa aggiudicatrice, ci preme richiamare l’attenzione degli amministratori e dei dirigenti comunali su un problema che appartiene a tutta la cittadinanza, visto e considerato che al momento i lavori sembrano andare molto a rilento e la manutenzione delle aree verdi appare molto superficiale, con conseguente rischio per la salute e la sicurezza di ognuno.

Abbiamo fatto un piccolo tour delle principali strade di Cassano centro e la situazione, come detto, appare molto superficiale e pericolosa: la villa comunale ed il parco Roberta Lanzino sono in preda alle erbacce, facile rifugio di rettili ed altri insetti pericolosi, cosi come rigogliosa è la vegetazione ai bordi delle strade, dove la visibilità a volte viene del tutto offuscata dal rigoglioso verde.

IMG_2075.JPGLa cura e la manutenzione del verde pubblico non è solo un’ordinaria attività amministrativa ma è un incentivo alla dignità ed al miglioramento della qualità della vita di ognuno, in una città che ha bisogno di bellezza ed esempi positivi per ritrovare quel senso di appartenenza perduto ma soprattutto quella fiducia verso sé stessi e l’ambiente che ci circonda, così necessaria per stimolare, specie nei giovani, la cultura dell’impegno civico e dell’auto imprenditorialità.

Non vogliamo suscitare allarmismi ma il nostro ruolo di cittadini ci impone oggi di chiedere ai Commissari Prefettizi che amministrano il nostro Comune una particolare attenzione a questa problematica, invitando gli stessi a coinvolgere chi di dovere affinché il problema venga risolto, a vantaggio di una collettività che ha bisogno di vivere dignitosamente ed ha il diritto di credere nelle potenzialità del proprio paese, troppo spesso scoraggiate anche da una trascurata gestione del territorio.

 

Comitato Cassano Ionio Cinque Stelle

Al link

https://youtu.be/iKsGvr-bp5I

Troverete un piccolo reportage realizzato dal Comitato Cassano Ionio Cinque Stelle

Ultime Notizie

In queste ore ho inviato una diffida alla Regione Calabria e ai competenti uffici in riferimento ai lavori sull’argine del...
IL SINDACO DI TREBISACCE INTERVIENE NELL’AMBITO DI UN INCONTRO DEDICATO ALL’OPERATO DELLE ASSOCIAZIONI IN AMBITO DI SICUREZZA TERRITORIALE. “Il mondo...
Dopo un anno dalla prima chiusura del ponte sul Saraceno, il lavoro di recupero della vetusta struttura, risalente al...
Convegno dell’ICSAIC sul popolarismo nel Mezzogiorno, a cent’anni dall’Appello di Don Sturzo ai Liberi e Forti (UNICAL, 13-11-2019) “A tutti gli...
Cosa non si fa per ottenere consensi e fare becero clientelismo. Oliverio le inventa tutte per aggiogare sindaci e politici...

Please publish modules in offcanvas position.