Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Vaccarizzo Albanese, il rinnovamento continua con Antonio Pomillo

Antonio Pomillo sindaco.jpgDal recupero e dalla riqualificazione di un immobile comunale, che da ben 25 anni versava in uno stato di totale degrado ed abbandono, da destinare a Centro Anziani, con l’imminente nascita di un poliambulatorio con servizi d’utilità sociale quali visite specialistiche, centro prelievi, casa di riposo e centro diurno, alla restituzione del campo sportivo “Giovanni Tocci” alla comunità locale, importante punto di riferimento per l’aggregazione giovanile, con tanto di sito per la Protezione Civile, alla realizzazione di un hotspot per wi-fi gratuito.

Sono solo alcuni dei lusinghieri risultati conseguiti dall’uscente Sindaco di Vaccarizzo Albanese, Antonio Pomillo, nuovamente candidato alla carica di Primo Cittadino di questo ridente comune della provincia cosentina. Pomillo – si legge in una nota a firma del giornalista Fabio Pistoia – è uomo politico con un profondo senso delle Istituzioni, persona unanimemente nota e stimata per le doti di competenza e serietà, abnegazione e impegno quotidianamente profuso per riportare la comunità di Vaccarizzo ai suoi antichi splendori.

Un’opera di rinnovamento morale e materiale destinata a proseguire per i prossimi 5 anni con la fiducia dei cittadini-elettori, alla luce della radicale svolta attuata da Pomillo durante il suo precedente mandato e che ha portato il comune di Vaccarizzo ad occupare un posto di rilievo nel campo della promozione turistica e della valorizzazione dei prodotti identitari del territorio e delle sue numerose risorse e peculiarità. Dai costumi tipici ai vini locali: tutto, sotto la guida di Antonio Pomillo, è stato un fiorire di iniziative e di momenti dediti alla socializzazione e alla conoscenza storica, artistica e culturale di questo scrigno di memorie che è comune patrimonio.

Nel corso del suo mandato, Pomillo ha portato a conclusione numerosi progetti, moltissime opere pubbliche, mentre molte altre sono in fase di attuazione. Innumerevoli impegni sono stati mantenuti e ben nove milioni di euro investiti. Un’oculata gestione della spesa pubblica, certificata da un avanzo di amministrazione.

Tanto resta ancora da fare. E non è un caso che Pomillo punti sulla concreta attuazione di alcuni punti del suo programma di governo: dalla messa in sicurezza degli edifici scolastici ad aree verdi attrezzate per bambini, dall’illuminazione pubblica a Led alla messa in sicurezza del territorio soggetto a dissesto idrogeologico delle aree più a rischio, dal potenziamento dell’assistenza domiciliare al restauro della Chiesa S.S.M. del Rosario. E ancora: riduzione tributi pari al 50 per cento per le nuove attività comunali, comunicazione a iosa con servizi per cittadini e turisti, nonché una piattaforma interamente pensata per gli operatori del mondo agricolo e delle attività produttive. Come dire: innovazione nel segno della tradizione. Un impegno che continua con Antonio Pomillo alla guida di Vaccarizzo Albanese.

Ultime Notizie

Non solo mare. Al nord della Calabria, il Comune di Frascineto, una comunità, a piedi del Pollino, con la propria...
Il sindaco Gianni Papasso e l’assessore delegata al teatro, Elisa Fasanella, informano che l’estate 2020 del Comune di Cassano All’Ionio,...
Sento spesso dire che il futuro è dei giovani. Eh si, di quelli come me. Ma quanti come me si...
Domenica 2 Agosto nelle specchio di mare antistante la foce del Canale degli Stombi ha avuto luogo il “Raduno Velico...
fig. 1 - Piazza Mazzini - Ogni anno, immancabile, è previsto nel folto calendario delle mie visite guidate, un affascinante...

Please publish modules in offcanvas position.