Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

"I Care Cassano" diventa movimento politico

cassano panoramaIl Comitato “I CARE” Cassano, nato per iniziativa di un gruppo di cittadini desiderosi di dare un contributo alla soluzione dei problemi della città, sulla base del principio di sussidiarietà, nella ultima riunione del suo direttivo ha deciso di partecipare alle prossime elezioni amministrative che, si prevede, si svolgeranno, a Cassano, nel prossimo autunno.

“Se per nessuno è possibile l’assenteismo sociale, per i cristiani è un peccato di omissione… perché la politica ha la grande, difficile responsabilità di promuovere il bene comune.” (Card. Angelo Bagnasco)

E’ sotto gli occhi di tutti la disgregazione sociale ed il degrado in cui attualmente versa il nostro Comune.

Dalle ceneri e dallo sfacelo, però, sta nascendo, in tante parti del nostro territorio, una nuova coscienza civile nella gente comune.

Un esempio su tutti il Comitato “I CARE Cassano” che, con una grande significanza Politica, da qualche anno, sta invitando i cassanesi a farsi carico del proprio destino ed a sconfiggere quel tarlo malefico che si chiama INDIFFERENZA, sollecitando, nel contempo, chi di dovere a risolvere i problemi di tutti.

L’impegno diretto in politica, intesa come “la forma più alta della carità”, ora, è la naturale conseguenza di quel “I CARE”, “MI INTERESSA”, “MI STA A CUORE”, perché la soluzione degli annosi problemi non può essere totalmente delegata ad altri, molti dei quali hanno già dimostrato il proprio disvalore..

Non possiamo, come cristiani, delegare ad altri quei valori chiamati “non negoziabili” proprio perché sono “sorgenti” dell’uomo, valori che, per il contenuto loro proprio, difficilmente sopportano mediazioni e compromessi, pena trovarsi di fatto negati.

L’assunzione diretta di responsabilità civiche, il “metterci la faccia”, sono una nuova sfida per  “I CARE” : occorre rimettere al centro la persona ed i suoi bisogni contro ogni forma di precarietà.

Tutto ciò comporta governare i processi di cambiamento in atto, il ripartire dai valori per fare comunità e per alimentare ed orientare l’azione politica nella convinzione che è irrazionale pensare che basti essere contro qualcuno per risolvere i problemi.

Diventare popolo, diventare comunità, significa mettersi insieme non contro un nemico ma per un bene desiderato e perseguito. Le scelte politiche devono essere in funzione del bene comune e non più a vantaggio di chi agisce per schieramenti di potere e promette di cambiare tutto perché nulla cambi.

La strada sulla quale “I CARE Cassano” intende incamminarsi, è la strada dei valori non negoziabili, della qualità della vita e delle scelte condivise al fine di consentire ai laici cattolici di riscoprire il gusto per la Politica e per un rinnovato impegno nel sociale.

Ultime Notizie

Quann ci vo', ci vo'! E' in casi come questo che un sindaco deve far valere il suo peso...
Il 23 novembre del 1963 moriva a Santa Cruz il pianista e compositore cubano Ernesto Lecuona (1895-1963). Scrisse più di...
La sen.ce Silvana ABATE ci ha inviato il comunicato che segue: "Ho letto il comunicato inviato agli organi di informazione dalla...
"Le previsioni presenti in questo sito non vogliono istigare al gioco del lotto, chi lo fa si assume tutte le responsabilità...
Oggi andiamo a ricordare un altro compositore precocemente scomparso a soli 36 anni e che ha lasciato comunque segni importanti...

Please publish modules in offcanvas position.