Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Cassano. Priorità Sicurezza, per il Patto Civico

lombardi francesco.jpgPriorità alla questione sicurezza a Cassano.

Lombardi: «Sentirò il Prefetto per approfondire la questione della Tenenza di Cassano. Bisogna potenziare l’organico e avere un forte presidio di legalità sul territorio»

In questi giorni ho appreso della promozione a Capitano del Tenente Michele Dileo che è stato poi nominato comandante della Compagnia carabinieri di Cervia-Milano Marittima. Lo ringrazio per quanto ha fatto per la città in circa sei anni di servizio ma allo stesso tempo sono preoccupato perché il territorio sibarita, in questa fase, resta senza il successore e, soprattutto, dalle informazioni in mio possesso l’organico è sottodimensionato. Non è mia intenzione creare allarmismi perché il sottodimensionamento è in atto da tempo e da diverse settimane si parla di aumento dell’organico.Non è, infatti,la presenza o meno di una persona a decidere le sorti o gli equilibri di un presidio di legalità come una Tenenza dei Carabinieri. La questione è più importante: negli ultimi tempi Cassano ha subito, purtroppo, uno scioglimento per infiltrazione mafiosa e diverse operazioni antidroga di cui una recente che ha disarticolato alcune piazze di spaccio. Problemi che esistono in tutta l’Italia che fanno vedere il grande lavoro svolto dalle forze dell’ordine ma che dimostrano anche l’attenzione che merita questa zona. Il mio primo impegno che assumerò in questa campagna elettorale è proprio quello che riguarda il potenziamento della presenza di un forte presidio di legalità sul territorio. Si parla anche della possibile creazione di una Compagnia dei Carabinieri con sede a Cassano, una notizia che potrebbe essere importante per tutto l’Alto Jonio ma bisogna verificare, oltre alla veridicità delle indiscrezioni, anche gli eventuali tempi di realizzazione del cambiamento. Un Comune che si appresta a nominare dei nuovi organi elettivi dopo due anni di commissariamento ha bisogno di una presenza forte e costante delle forze dell’ordine sin dal primo giorno della sua futura entrata in carica. Proprio per questo sentirò il Prefetto di Cosenza oltre a tutti gli organi preposti di ogni ordine e grado per chiedere che la città abbia il presidio di legalità che merita di modo che i cittadini si sentano sicuri e protetti anche dai piccoli reati come i furti che da sempre vessano gli abitanti.

Avv. Francesco Lombardi,

Candidato a sindaco di Cassano All’Ionio

Ultime Notizie

"Le previsioni presenti in questo SITO non vogliono istigare al gioco del lotto, chi lo fa si assume tutte le responsabilità...
E' stato diffuso dalla casa comunale, il consueto periodico, ottimamente curato dal responsabile dell'Ufficio Stampa Mimmo Petroni, "INFORMA-CITTA' Giugno 2020".
Il Comunicato che segue è una riflessione sulla situazione vera e reale che affligge la nostra regione e non si...
Vangelo di Gesù Cristo secondo Matteo 13,1-23 1Quel giorno Gesù uscì di casa e sedette in riva al mare. 2Si radunò...
Al Museo Dicesano del CODEX del CENTRO STORICO DI ROSSANO (CS) mostra di Maria Credidio "AchromatiCO VIDet" un viaggio profondo...

Please publish modules in offcanvas position.